cure acufeni:ecco come combatterli in modo naturaleL’acufene è un disturbo dell’orecchio che collega al livello uditivo la percezione di un suono particolare, ma che in realtà non esiste tale suono e quindi non sono udibili dalle altre persone. Colpisce indistintamente uomini,donne o bambini.

Ad oggi non esistono cure acufeni definitive, ma tuttavia esiste la possibilità di curare la patologia con rimedi naturali in grado di alleviare i sintomi.

Le cause che portano all’insorgenza di tale disturbo, possono essere varie. Una di queste può essere un’esposizione prolungata di rumori intensi. Infatti tutte le persone che hanno lavorato o lavorano in determinati ambienti di lavoro possono accusare tale fastidio. Quindi è buona norma per chi ancora lavora, adottare le giuste precauzioni al fine di non andare contro a tale disagio.

Un’altra causa che può incidere significativamente, è la naturale perdita di udito. Infatti l’acufene è un disturbo che colpisce la maggior parte delle persone anziane. Un altro fattore che può portare all’insorgenza di tale patologia è la presenza eccessiva di cerume nell’orecchio con conseguente perdita di udito.

Avere questo disturbo, spesso causa un forte senso di depressione e di frustrazione e molta gente si è oramai rassegnata all’idea di vivere con questo problema, invece di trovare il giusto rimedio per eliminare per sempre questa malattia.

Secondo una ricerca condotta nel 2005, questi studi hanno dimostrato l’efficacia di un preparato medico, anche se ancora le sperimentazioni sono in corso, e la cura non è ancora disponibile nel mercato.

Scopri come i rimedi naturali possono essere utili anche per altre problematiche, come russare; ecco come non russare senza prendere farmaci.

Cure acufeni: ma esistono oggi dei rimedi naturali utili ed efficaci?

come adottare le giuste strategie per curare l'acufeneLa prima cosa da fare è quella di modificare la propria dieta, quindi è fondamentale ridurre significativamente la quantità sia di sale che di caffeina. Vanno altresì limitati i cibi molto speziati, mentre è necessario aumentare l’apporto di frutta e verdure. Tutto questo migliora sensibilmente lo stato di salute delle persone affette da tale problema.

Tra le varie cure acufeni, un buon espediente per alleviare i sintomi è l’assunzione di un integratore a base di zinco. Infatti è stato dimostrato come questo minerale essenziale apporti beneficio nel trattare e nel prevenire varie malattie. Ma è necessario attenersi alle dosi riportate nell’etichetta al fine di evitare spiacevoli effetti collaterali. E’ facilmente reperibile in commercio e il suo costo non è eccessivamente alto.

Uno studio scientifico ha dimostrato come la somministrazione di melatonina si associa ad una riduzione dell’acufene.

 

Il protocollo farmacologico ha riscontrato che prendendo una compressa da 3 mg tutte le sere per 4 settimane prima di andare a dormire, il risultato è stato significativo in quanto, lo studio ha rilevato un miglioramento della tollerabilità dell’acufene e del sonno allo stesso tempo.

Anche il Ginkgo Biloba può essere utile, poichè aiuta ad aumentare la circolazione del sangue nel cervello e questo potrebbe essere un buon beneficio a chi soffre di tale patologia. Naturalmente ci vuole tempo e costanza prima che si intravedano i primi risultati. In ogni caso per avere maggior beneficio occorre combinarlo con altri integratori.

Come si può constatare, grazie alle cure acufeni è possibile combattere in modo naturale tale disagio. Basta avere un po’ di pazienza e i risultati si intravederanno nel giro di qualche settimana.

Provare per credere!

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento