rimedi depressione: ecco alcune cure alternativeLa depressione si presenta come una patologia purtroppo largamente diffusa ai giorni nostri. Le cause della malattia vanno ricercate tra tanti motivi, ma esse sono sicuramente di natura psicologica. La depressione può sopraggiungere per cause legate ad eventi traumatici, come conseguenza ad un lutto oppure alla perdita del lavoro.

Essa è caratterizzata da atteggiamenti e sentimenti di malinconia costante, perdita della voglia di vivere in modo positivo e tendenza all’isolamento sociale. Nella scelta dei rimedi, depressione e medicina naturale possono trovare un punto di incontro importante, per tentare di guarire attraverso una via che non preveda l’ausilio dei farmaci.

La medicina tradizionale tende, infatti, ad apportare una massiccia somministrazione di farmaci nella terapia di cura per la depressione, rimedi probabilmente capaci di bloccare la sintomatica manifestazione della patologia, ma incapaci di guarire il problema alla radice.

Ed è proprio qui che intervengono gli approcci alternativi alla guarigione e alla prevenzione, come omeopatia, fitoterapia e altri; ma è veramente possibile guarire con le terapie alternative?

Ecco che nel panorama dei rimedi, depressione e medicina naturale possono trovare un punto di incontro

La chiave di volta nella terapia della depressione attraverso le cure naturali si basa sulla sinergia tra ricerca della causa del problema e cura naturale, effettuata attraverso rimedi di origine assolutamente naturale.

I percorsi olistici più impiegati nella cura, ricercano infatti l’effetto scatenante della nascita della patologia, per poterlo ben comprendere ed affrontare con coscienza. Anche se questo aspetto si presenta difficile, la sua realizzazione diventa il punto di partenza verso la guarigione. Una volta compreso il problema si può iniziare, infatti, un percorso di comprensione e soprattutto di azione rivolto a sconfiggerlo.

Le tecniche impiegate possono essere l’ipnosi, la metamedicina oppure la meditazione. Queste terapie alternative sono tutte votate ad una ricerca profonda della propria coscienza, cercando di individuare nel proprio passato quali sono le possibili cause o i possibili eventi scatenanti.

Nel particolare la metamedicina chiede al paziente di compiere un passo in più. All’iniziale, profonda, scoperta della causa della malattia, essa chiede infatti di avviare un processo che trasformi questa causa in un totale punto di forza. In altre parole avviene una conversione tra energie, dove le negative diventano positive. Al contempo la terapia chiede di effettuare una scelta molto importante: evitare in assoluto qualsiasi situazione, contesto sociale ed umano che possa rappresentare la base per l’insorgenza della malattia.

Esistono prodotti naturali per curare la depressione?

 

tra i rimedi depressione molti sono di origine vegetaleCerto, anche se al gioro d’oggi la si chiama ‘depressione’, essa esiste dalla notte dei tempi e da allora viene curata attraverso l’ausilio di particolari erbe officinali e con pratiche votate alla guarigione naturale.

L’idea di affidarsi ad una terapia naturale per guarire dalla depressione si presenta sicuramente più lunga delle cure proposte dalla medicina tradizionale, ma mentre i farmaci riescono solo a bloccare determinate funzioni nervose, le cure naturali chiedono che il paziente inizi un percorso di guarigione dolce, ma votato a risolvere il problema in via definitiva.

Nella cura della depressione vengono principalmente impiegate terapie capaci di sfruttare le erbe e le piante officinali, ma in particolar modo sono i minerali a rendersi veri protagonisti.

La depressione ‘consuma’ minerali di cui il nostro corpo giornalmente necessita. Ecco che l’erboristeria, la fitoterpaia e l’omeopatia cercano di integrarne il cosumo con prodotti volti ad assicurarne una costante presenza. E’ questo il caso del magnesio, importante elemento capace di agire sia a livello mentale che muscolare.

Le altre piante impiegate nella preparazione di prodotti mirati sono di diversa tipologia e si basano ognuna nella capacità di donare sensazioni che la depressione purtroppo porta via con se. E’ questo il caso delle erbe dedicate al sonno, quali la camomilla, la valeriana e la melissa.

Al contempo avviene anche una somministrazione votata ad evitare gli attacchi di panico e le apnee notturne, sintomatiche conseguenze della depressione. Al fine di scongiurarle le cure naturali prevedono l’essunzione di preparati a base di passiflora e di iperico, accanto all’utilizzo di piante antispasmiche quali  la liquirizia e la menta.

Una buona combinazione di questi elementi riesce a curare in modo naturale i sintomi della depressione,  ricercando l’apporto di sostanze ‘consumate’ dall’organismo e al contempo introducendo elementi capaci di camare e sedare i nervi e di assicuare una buona qualità del sonno.

A tutto ciò va affiancata la ricerca di una buona alimentazione, uno dei rimedi depressione più efficaci in quanto attraverso una dieta possitiva si possono risolvere molti problemi e introdurre elementi importanti per la guarigione. La sinergia di tanti fattori riuscirà a porsi come base per un cammino di benessere solido, non effimero e breve, ma votato a risolvere il problema realmente a lungo termine.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento