diffusione erboristerie on lineLe erboristerie on line rappresentano una nuova proiezione di mercato, in Italia negli ultimi cinque-sei anni. Negli altri stati Europei ed in America si sono sviluppate, invece, molto tempo addietro.

Come mai adesso le erboristerie on line stanno spopolando così tanto? C’è da fare innanzitutto una precisazione; ovvero dal nord, ad esempio, provengono molte più richieste e molti più ordini rispetto che dalle zone centrali d’Italia o dal Sud, fanalino di coda assoluto.

E questo per una serie di motivi: bisogna, per capirlo, analizzare il cliente tipo di un’erboristeria on line: la maggior parte dei clienti, soprattutto quelli fissi, delle erboristerie on line ha una quarantina d’anni, è donna e lavora.

La diffusione di queste attività è dovuta sopratutto al fatto che le terapie alternative per guarire senza farmaci sono sempre più utilizzate.

Ecco perchè le erboristerie on line sono oggi così diffuse.

La clientela tipo è gente molto indaffarata durante tutto l’arco della sua giornata, non ha e non vuole assolutamente perdere il suo tempo, che considera prezioso, ma vuole seguire le tendenze per quanto riguarda una corretta prevenzione in termini di salute e benessere fisico e psichico.

Era gente che fino a qualche anno fa non si rivolgeva mica alle erboristerie on line ma a quelle tradizionali, aspettava il proprio turno e si sa quanto tempo si “perde” per una consulenza accurata in erboristeria, giustamente, direi.

Ora che siamo tutti di corsa e si è sopraffatti così tanto da lavoro e doveri di altro tipo, non avendo neanche più il tempo per dedicarsi alle proprie passioni o ai propri familiari, le erboristerie on line rappresentano un’ancora di salvezza sia per questa tipologia di clienti, che per il settore dell’erboristeria o della medicina alternativa in generale.

Ricordiamoci tutti però una cosa: l’eccessiva diffusione di queste erboristerie on line ha anche portato qualche furbetto a non rispettare propriamente le semplici regole di buon senso.

Chiunque può decidere di aprire delle erboristerie on line.

 

erboristerie on line in italiaL’importante è avere alcuni requisiti commerciali che nulla hanno a che fare con la laurea in tecniche erboristiche o prodotti erboristici (lo stesso discorso, purtroppo, vale anche per le erboristerie classiche, fino ad adesso).

Quindi, questo comporta che chiunque possa mettere in vendita prodotti con provenienze non certificate, o non regolamentari, con fallature eccetera eccetera.

Inoltre, se si volessero chiedere dei suggerimenti al sito in questione sull’assunzione di un prodotto o sulle interazioni o controindicazioni riguardo una pianta o un’erba medicinale, sarebbe ancora peggio.

Quindi, mi raccomando: quando comprate qualsiasi cosa nei portali di erboristerie on line, informatevi bene, indagando su chi vi è dietro e cercate di comprare sempre prodotti made in Italy o che abbiamo comunque una certificazione.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento