Scopri la cura con le erbeLa cura con le erbe per combattere lo stress è in molti casi particolarmente efficace. Vediamo nel dettaglio cosa possiamo fare contro uno dei più diffusi disagi della società moderna.

La cura con le erbe adattogene riguarda quei vegetali che regolano le funzioni del metabolismo: si utilizzano quando ci si trova in forte stato di stress, esaurimento nervoso, stanchezza legata ad un periodo di intenso lavoro fisico. Le erbe di questo tipo sono ad esempio la Rhodiola rosea, il Ginseng, l’Eleuterococco, la Maca delle Ande e sono in grado di migliorare le qualità cognitive, risolvere il calo della libido e tutti i disturbi connessi allo stress.

Le cure con le erbe adattogene sfruttano le loro proprietà rivitalizzanti, afrodisiache e stimolano le ghiandole endocrine (soprattutto le surrenali), i testicoli e le ovaie: sono pertanto molto efficaci sia per gli uomini che per le donne.

Lo stress è solo uno dei disturbi che i metodi alternativi possono guarire, infatti ve ne sono molti altri, scopri per esempio come guarire dalla tosse con le cure alternative.

La cura con le erbe: l’astragalo

L’astragalo ha proprietà immunostimolanti ed è indicato per contrastare forti sintomi di stanchezza, esaurimento psicologico e fisico, affaticamento cronico. L’astragalo migliora l’apprendimento, rilassa e migliora la qualità del sonno: può disintossicare l’organismo perché favorisce l’eliminazione delle tossine che si accumulano soprattutto nei periodo di stress (anche a causa di un maggior utilizzo di farmaci).

Le erbe antidepressive combattono alcuni sintomi legati allo stress come stati di ansia, depressione ed insonnia, talvolta aggravate da carenze alimentari o particolari stati psicologici di debolezza. Le erbe che rientrano in questa categoria sono ad esempio la griffonia e l’iperico: la prima regola il ciclo di sonno e veglia, la seconda invece riequilibra l’umore attraverso un’azione ormonale (su noradrenalina e dopamina).

Erbe sedative contro lo stress e il nervosismo

 

Curarsi con la natura, ecco alcuni esempiLe erbe sedative calmano e tranquillizzano sia dal punto di vista psicologico che muscolare e sono indicati quando lo stress si associa a nervosismo, tensioni muscolari e insonnia cronica. Tali erbe sono ad esempio la melissa, la passiflora (utili per angoscia, nevrosi isterica e fobica, ossessioni derivanti da traumi) e la valeriana (che regola l’eccitabilità del sistema nervoso).

Assumendo queste erbe miglioriamo la qualità del nostro sonno e ci sentiamo in poco tempo più rilassati e tranquilli.

Per combattere efficacemente lo stress possiamo seguire altri importanti accorgimenti, primo tra tutti cercare di capire le cause scatenanti di questo disagio così difficile da gestire. Impariamo anche ad alimentarci in maniera corretta e a dividere meglio il nostro tempo tra lavoro, relax e piacevoli passatempi: la cura con le erbe sarà ancora più incisiva se miglioreremo il nostro complessivo stile di vita.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento