ecco i giusti rimedi per urare la disfunzione erettileLa disfunzione erettile può essere definita come l’incapacità di raggiungere o di mantenere l’erezione adeguata per il rapporto sessuale. Le cure naturali possono essere un valido supporto per contrastare tale disturbo.

Fino a qualche anno fa si pensava che la disfunzione erettile dipendesse solo da un fattore psicologico, ma i recenti studi hanno dimostrato la presenza di altri fattori.

Infatti un disturbo all’erezione può avere una causa endocrina, ossia una carenza di testosterone, oppure ci possono essere altre cause come: abuso di alcool o sostanze stupefacenti, aterosclerosi, fumo, diabete, cirrosi epatica, infezioni delle basse vie urinarie, ipertensione, obesità, e stress eccessivo.

Quindi la disfunzione erettile può essere classificata nel seguente modo:
disfunzione erettile organica: è causata da fattori fisici come diabete o malattie vascolari
disfunzione erettile psicogena: dipende da ansia, stress oppure da altri fattori psicologici
disfunzione erettile farmacologica: in questi casi, molto spesso l’uso di determinati farmaci come antipertensivi, diuretici, antipsicotici, anticonvulsionanti possono causare in maniera diretta o indiretta la disfunzione erettile comunemente chiamata “impotenza”.

Secondo gli ultimi dati rilevati, 1 uomo su 8 in Italia soffre di questa problematica; questo disturbo è solo uno di quelli che si possono curare in modo naturale, infatti ve ne sono molti altri come per esempio la depressione e l’ansia; ma contro l’ansia ci sono soluzioni senza farmaci?

Tuttavia per combattere la disfunzione erettile oggi si può grazie ai rimedi naturali, che madre natura ci mette a disposizione.

In fitoterapia ci sono delle piante particolarmente efficaci per l’impotenza:

Ginkgo Biloba: è una delle cure più efficaci per combattere il disturbo. Vengono riconosciute varie proprietà quali: miglioramento della circolazione sanguigna a livello cerebrale e cardiaco,per tale motivo l’assunzione in capsule o compresse  rafforza le pareti dei vasi capillari. Grazie all’incremento del flusso sanguigno al cervello, questa pianta è in grado di aumentare la concentrazione, la memoria e le abilità cognitive.

Numerose prove cliniche hanno dimostrato come le cure del Gingko Biloba risulti efficace nella disfunzione erettile, in particolare nei soggetti che hanno subito l’esperienza di tale problematica, a causa dell’utilizzo di farmaci antidepressivi, nel trattamento della depressione, e delle malattie bronchiali con broncospasmo.

L’utilizzo di questa pianta generalmente non produce controindicazioni.

 

Tuttavia anche se in minore percentuale sono stati registrati episodi di vomito, diarrea, malessere generale ed emicrania.

la Maca delle Ande per combattere l'impotenzaMaca delle Ande: ripristina l’equilibrio ormonale e rafforza il sistema immunitario. Questa pianta è conosciuta anche come viagra peruviano. L’utilizzo regolare di tale rimedio favorisce un incremento del volume seminale, migliora la motilità sessuale ed infine aumenta la quantità di sperma per eiaculazione.

Damiana: grazie ai suoi principi attivi contenuti nella pianta, è in grado di stimolare gli organi genitali, favorendo l’afflusso di sangue. Migliorando la circolazione sanguigna della zona genitale, la damiana assicura senz’altro un’erezione durevole e soprattutto consistente.

Concludendo, utilizzando queste cure per combattere la disfunzione erettile sicuramente i benefici che se ne traerranno, non saranno alquanto indifferenti..

Buona fortuna!

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento