l'efficacia delle terapie alternative si basa su un aspetto di natura dupliceLe terapie alternative basano la loro metodologia di cura su un approccio duplice. Da un lato esse cercano di risolvere i problemi e le patologie ricercando le reali cause degli stessi e dall’altro portano avanti un cammino di cura basato sull’impiego di prodotti naturali.

Il risultato delle terapie alternative deve considerarsi più lungo rispetto al risultato preposto dalla medicina tradizionale, ma fra le due scienze esiste un abisso in termini di durata dei benefici. Mentre infatti la medicina tradizionale si ferma alla mera cura dei sintomi, le cure alternative cercano di sconfiggere la causa del problema, per evitarne la ricomparsa nel corso del tempo.

Il termine terapie alternative include molti metodi diversi in luogo delle classiche cure con i farmaci, omeopatia, medicina olistica e iridologia sono solo alcune di queste come anche la fitoterapia; ecco la cura con le erbe per la ritenzione idrica.

Ecco la chiave di volta delle terapie alternative, esse funzionano veramente?

La risposta chiede un’analisi profonda, non è infatti possibile dichiarare l’efficacia di un trattamento senza la minima ombra di dubbio. Per questo motivo la scelta di affidarsi a tipologie di cura che sorpassano i limiti della tradizione, spetta ad ognuno di noi. Solo la nostra coscienza, la nostra intelligenza e il nostro istinto possono indirizzarci verso la scelta più giusta.

Esistono nel mondo casi documentati di persone che hanno preso la difficile decisione di abbandonare le terapie farmacologiche per dedicarsi a cure di natura alternativa. Le scelte non hanno solamente fatto riferimento alla cura di patologie lievi, ma molte volte si sono poste come rivoluzionarie nel trattamento di malattie anche gravi.

Al contrario la comunità medica sconsiglia tante volte di affidarsi a questa tipologie di cure, in quanto giudicate totalmente inutili. Diverse sono le correnti di pensiero e solo la coscienza individuale di ognuno di noi può condurre verso la scelta più giusta.

Ciò che comunque può rendere efficaci le terapie di natura alternativa è la ricerca della causa del disturbo. Come già detto la scienza canonica raramente si occupa di questo aspetto, per molti versi fondamentale nel percorso di guarigione.

Scoprendo la reale causa della malattia si è più forti nel combatterla

 

tante sono le differenze tra medicina tradizionale e terapie alternativeQuesta teoria è applicabile non solo alle patologie di natura mentale, ma anche a molte malattie la cui causa è realmente psicosomatica. Il semplice contatto con persone sgradite, il dover eseguire continuamente compiti che non si sopportano oppure l’inserimento in particolari ambienti sociali, può portare il fisico a dire un deciso BASTA a tutte queste situazioni.

Molte volte esso manifesta il fatto con la nascita di particolari disturbi, tutti accomunati dal fatto di essere di innegabile natura psicosomatica.

Prendere atto delle situazioni, per cercare di superarle, di conviverci oppure di evitarle, rappresenta quindi la positiva base per guarire e un’occasione per ritrovare tanta fiducia in se stessi e nelle proprie capacità.

Un ulteriore aspetto benefico delle cure alternative si basa sull’impiego di prodotti naturali per risolvere i problemi di salute. Questo aspetto tocca un delicato tasto relativo ai tempi che stiamo vivendo e cioè il consumo smodato di farmaci.

Quante volte non si ha la pazienza di aspettare che i più piccoli disturbi passino in modo naturale? La risposta è quasi mai, in quanto i ritmi lavorativi e domestici chiedono di essere efficienti e vivaci in ogni istante del giorno.

Non era così nel mondo antico, dove alle patologie veniva dato il giusto tempo per guarire, con l’aiuto di erbe e di cure mirate alla risoluzione del problema. Al giorno d’oggi anche la maternità stessa è sintomatica di questo aspetto, in quanto per non essere discriminate o addirittura perdere il lavoro, molte donne rinunciano ai giorni previsti a norma di legge.

Scegliere di affidarsi alle terapie alternative significa rallentare i tempi, dare al corpo il potere di rigenerarsi attraverso le proprie forze e non attraverso effimere cure che non desiderano risolvere il problema alla radice. La loro efficacia si basa quindi su questi importanti aspetti, capaci di definirne una natura positiva, equilibrata e votata alla ricerca del benessere più reale.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento