le terapie alternative possono aiutare a curare la tosseFastidioso problema di stagione, la tosse può derivare da un’intasamento dei bronchi, oppure essere cronica a causa del fumo. Esistono due tipologie di tosse, la secca, con presenza di bruciore alla gola e mancanza di catarro e la grassa, caratterizzata da un esubero di catarro e spasmi  muscolari al momento dell’attacco. In entrambi i casi le terapie alternative possono aiutare a combattere la tosse in modo dolce e prolungato.

Le terapie alternative per la cura della tosse agiscono su due fronti, il primo riguarda la somministrazione di prodotti volti a far maturare il catarro e quindi a concluderne l’espulsione, mentre il secondo si basa sulla disinfettazione dell’apparato respiratorio, per mantenerlo vivo e sano.

I mezzi per curarsi con le terapie alternative vengono per lo più reperiti in negozi specializzati meglio conosciuti come erboristerie, ma oltre alla cura della tosse, a cosa possono servire i prodotti erboristeria?

Terapie alternative per la tosse: ecco i prodotti migliori

Per combattere la tosse secca vi è la necessità di aiutare la maturazione del catarro a questo scopo viene in aiuto un ingrediente particolare: l’aglio.

Sebbene non tutti amino il forte odore e il sapore, l’aglio è un antibatterico ed espettorante incredibilmente potente. La fitoterapia lo usa molto nelle sue pozioni contro le infiammazioni e anche l’erboristeria ne prevede la presenza in forma essiccata, nella preparazione di composti dedicati alla salute delle vie respiratorie.

In questo caso si deve triturare almeno una testa d’aglio e mescolare il composto con un cucchiaio di miele. Il risultato va spalmato su di un fazzoletto di cotone e posto sul petto. A parte si deve preparare una boulle d’acqua calda e posizionarla sopra il fazzoletto, per aiutare gli elementi a inserirsi nell’organismo. Questo antichissimo rimedio veniva utilizzato soprattutto nelle zone fredde, in quanto l’aglio ha il potere di effettuare una disinfettazione profonda e duratura della zona trattata, aiutando a la tosse secca a ‘maturare’ e quindi a completare il suo decorso.

Per calmare gli attacchi di tosse molto forti anche l’aceto di mele può divenire un ingrediente importante. Protagonista della cura è ancora una volta il miele, elemento naturale realmente capace di addolcire la parte interessata e di calmare la tosse in modo immediato. Mescolando un cucchiaino di aceto di mele e un cucchiaino di miele si otterrà un composto capace di sedare la tosse in pochi attimi e al contempo di agire in modo emolliente sui bronchi e sul sistema respiratorio in generale.

Tosse: ecco le erbe più adatte a sedarla e curarla

 

Oltre al miele e ai prodotti che le api ci regalano, esistono in natura erbe molto potenti e balsamiche, capaci di svolgere un’efficace azione espettorante e di disinfettare le parti interessate, dai bronchi al naso fino alle orecchie.

Va sempre considerato che i malanni delle vie respiratorie presentano importanti collegamenti, in quanto le vie respiratorie stesse sono unite fra di loro.

erbe benefiche nelle terapie alternative contro le tosseEcco che l’assunzione di particolari erbe disinfettanti, porta un beneficio globale, che dai bronchi si espande al naso, all’apparato uditivo fino alla bocca e alla gola. Le erbe officinali e comuni più impiegate per la cura della tosse sono:

la Malva, erba molto diffusa e purtroppo tante volte poco considerata. Le sue proprietà emollienti ed espettoranti sono davvero intense e l’erba può essere consumata in infusi, decotti o in tisane precedentemente dosate. La malva presenta inoltre proprietà antispasmiche e calmanti, per cui l’assunzione è consigliata alla sera, per sedare le vie respiratorie e prepararsi ad un buon sonno benefico.

Il Timo. Un rimedio molto efficace a base di timo si basa sulla composizione di suffumigi dove inserire nella bacinella d’acqua calda almeno un piccolo cucchiaio di erba essiccata e un limone tagliato a fette. L’azione antibatterica del limone e la capacità disinfettante e balsamica del timo, svolgeranno un benefico effetto sulla cura della tosse. Il timo può oltremodo essere assunto con tisane ed infusi, in quanto esso è realmente un’erba indicata per il trattamento della tosse e dei problemi legati alle vie respiratorie.

la Rosa Canina. Il suo impiego per la cura della tosse è conosciuto dalla tradizione erboristica e fitoterapica e il suo utilizzo prevede la preparazione di sciroppi a base di bacche essiccate e di miele, da conservare in frigorifero e da consumare all’occorrenza.

l’Eucalipto. Pur non essendo commestibile, l’eucalipto è una pianta molto balsamica e il suo impiego in caramelle e pastiglie per la tosse è da considerarsi efficace. L’eucalipto può essere impiegato come olio essenziale in diversi modi, applicandone poche gocce sulle tempie e sul petto e sciogliendone alcune gocce sull’acqua del termosifone o del diffusore, per rendere l’aria balsamica e purificata.

Esistono diverse terapie alternative all’uso dei farmaci per la cura della tosse, benefiche e prive di effetti collaterali. Certamente esse richiedono un impiego più lungo ma offrono effetti sicuri e duraturi. La natura, infatti, riesce ad offrire elementi preziosi efficaci, dai quali possiamo naturalmente far derivare la nostra guarigione, in modo dolce, rispettoso e al contempo economico.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento