Rimedi naturali contro l'ansia: ecco quali

L’utilizzo di rimedi naturali contro l’ansia evita quei fastidiosi effetti collaterali che normalmente accompagnano l’utilizzo dei farmaci tradizionali (come le benzodiazepine) che consistono in aumento di peso, cefalea, sonnolenza, astenia ecc.

Contro l’ansia le erbe e le piante medicinali riescono, grazie alle loro proprietà naturali, ad agire in maniera molto efficente, quasi in maniera paragonabile alle medicine convenzionali. A differenza di quest’ultime l’effetto benefico è dato dalle proprietà dell’intera pianta anzichè dai singoli principi attivi.

Con i rimedi naturali si possono risolvere diversi disturbi, non solo l’ansia; scopri come curare la depressione con le cure naturali.

Ecco dei pratici rimedi contro l’ansia

Di solito per estrarre i principi attivi della pianta si ricorre all’infuso (la tisana classica) che consiste nel farla venire a contatto con l’acqua in ebollizione, così da poterne assimilare meglio le sostanze in essa disciolte.

Le piante più comunemente usate per la cura dell’ansia sono il biancospino, la passiflora, l’iperico, la valeriana e la kava-kava:

Il biancospino è in grado grazie alle sue straordinarie proprietà da fungere come regolatore dei battiti cardiaci; da vasodilatatore è in grado di abbassare la pressione sanguigna; agisce sul sistema nervoso fungendo da sedativo naturale, combattendo anche l’insonnia e le vertigini.

La passiflora, perfetta se assunta assieme alla valeriana, favorisce il sonno e funge da sedativo naturale grazie agli alcaloidi ed ai flavonoidi. Combatte lo stress e gli stati d’ansia.

L’iperico riesce ad inibire certi neurotrasmettitori agendo come antidepressivo e sedativo; inoltre, aumentando la secrezione di melatonina, regola il ritmo sonno-veglia.

La valeriana, grazie a delle sostanze dotate di proprietà sedative, è un potente calmante, così efficace che deve essere dosata attentamente poichè i suoi effetti tranquillanti sono notevoli. Addirittura potrebbe potenziare l’effetto di farmaci sedativi o causare sonnolenza, e non va assunta in gravidanza o in allattamento.

La kava-kava  è un’erba anti ansia che proviene dal Pacifico del Sud. La radice di Kava Kava  agisce come sedativo  ma non ha effetti negativi sulla concentrazione e sulla memoria come invece molti farmaci ansiolitici hanno. Non va assunta contemporaneamente ai farmaci sedativi e durante la gravidanza.

Altri consigli su come curare l’ansia in maniera naturale

 

La natura ci può aiutare a combattere l'ansia

Come calmanti naturali usati contro l’ansia e lo stress abbiamo anche il ginseng, il tiglio, la rodiola, la camomilla, la melissa, la cardiaca, l’alloro e la griffonia.

Oltre all’impiego di erbe e piante possiamo agire contro l’ansia anche assumendo uno stile di vita più sano, stando lontani da caffè, fumo e alcol poichè sostanze come la caffeina o la nicotina arrivano addirittura a peggiorare gli stati d’ansia, oltre che agire negativamente su tutto l’organismo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento