come curare in modo naturale la psoriasiLa psoriasi è una dermatite cronica caratterizzata da lesioni cutanee e da placche squamose. Le zone più colpite sono: ginocchia, gambe, e cuoio capelluto e possono essere accompagnate da bruciore o prurito.

Non è contagiosa, ma la predisposizione genetica gioca un ruolo fondamentale, anche se ci possono essere altri fattori a scatenare tale disagio, come: fumo, alcool, stress psicologico, alimentazione sbagliata, tabagismo e via dicendo.

Ecco come curare le emorroidi con rimedi naturali!

Ma per fortuna esistono dei rimedi naturali in grado di affrontare ed alleviare i sintomi della psoriasi.

Molti studi dimostrano che questa patologia può comparire all’improvviso. I sintomi più comuni che si manifestano sono i seguenti: prurito, desquamazione della pelle, secchezza, presenza di aree erimatose.

Ma è possibile alleviare il disturbo ricorrendo a degli efficaci rimedi naturali che consentono di affrontare al meglio il decorso della malattia, poiché oltre a presentare delle problematiche fisiche, si possono oltretutto avere delle ripercussioni emotive da non sottovalutare, poiché interferiscono con la qualità della vita del soggetto.

Ecco alcuni rimedi naturali:

Per prima cosa è fondamentale porre attenzione al regime alimentare: consumare molta frutta e verdura, dare spazio ad alimenti ricchi di fibre, incrementare il consumo di verdure amare quali il radicchio e la cicoria. Inoltre è necessario evitare frittura, carni grasse, formaggi stagionati, latte e derivati ecc..

Attenzione al consumo di caffè, uova e peperoncino. Secondo alcuni studi scientifici è stato provato che l’assunzione di tali cibi possono scatenare la psoriasi. Vitamine e sali minerali non devono mai mancare nella dieta.

Tra le terapie che possono apportare dei benefici, vi è anche la cura idrotermale. Prevede l’impiego di acque termali. E’ una terapia adatta soprattutto per pazienti avente una psoriasi lieve.

Tra i vari rimedi fitoterapici troviamo:

 

aloe rimedio naturale per combattere la psoriasiL’aloe vera: utile trattamento topico in grado di esercitare un’azione antiossidante e antinfiammatoria. Con le sue proprietà emollienti e riepitelizzanti è capace di stimolare la divisione cellulare. Inoltre agisce diminuendo la disidratazione della pelle.

L’olio di jojoba è anch’esso molto utile, in quanto ricco di proprietà emolliente e antiossidante. In particolare quest’olio cotribuisce a prevenire l’infiammazione.

La propoli: è uno tra i rimedi più antichi da sempre utilizzati. Infatti grazie alle sue proprietà benefichè è possibile attenuare i sintomi della psoriasi. Ma l’unico problema che viene a riscontrarsi  che è allergizzante.

Anche l’ippocastano può essere necessario in caso di psoriasi: utilizzato come composto topico e massaggiato sulla zona ineressata, allevia sia la desquamazione che l’irritazione cutane tipiche della malattia.

Ma oltre a questi rimedi fitoterapici per combattere la psoriasi, è possibile d’altro canto praticare dell‘attività sportiva, purchè sia moderata. A parere degli esperti lo sport, sarebbe in grado di agire sullo stato di infiammazione dell’organismo. Inoltre rilassarsi e allentare la tensione può essere sicuramente di giovamento per i pazienti.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento