Una dieta nella maggior parte dei quasi prevede l’eliminazione di quegli alimenti che inducono ad assumere troppe calorie, per questo si tende ad evitare per prima cosa i dolci. Invece dimagrire mangiando i dolci è possibile, come è possibile dimagrire con la dieta del minestrone.

Tale affermazione può sembrare provocatoria, invece non lo è, si tratta di una possibilità reale, se le indicazioni vengono seguite in maniera oculata.

Dimagrire mangiando i dolci altro non significa che andare a sostituire quegli ingredienti che aumentano il contenuto di grassi e quindi le calorie nelle nostre creazioni zuccherose.

Perché durante la dieta occorre perdere anche il gusto di mangiare se si può dimagrire mangiando dolci?

Spesso ricorrere a cibi zuccherati è un piacere non soltanto per il gusto ma anche per la nostra serenità psicofisica.

suggerimento dimagrire mangiando dolci

Specialmente durante un periodo in cui lo scopo è quello di perdere peso e dunque si è soggetti a momenti anche di involontaria tensione, causata dalle continue rinunce, cercare di allietare il palato non necessariamente è un errore.

Infatti il gusto non dovrebbe risentire di una dieta ma anzi, il palato potrebbe in quel periodo riscoprire dei sapori, certamente più sani, leggeri e quindi utili alla linea.

Gli accorgimenti di base per dimagrire mangiando dolci riguardano la scelta degli ingredienti.

Si possono sostituire ad esempio la farina normale con quella integrale, il latte intero con quello parzialmente scremato, il burro con piccole quantità di olio di oliva, il dolcificante naturale al posto dello zucchero.Lo yogurt è un altro elemento molto utile e sano per poter amalgamare i nostri dolci, così pure le marmellate, meglio se fatte in casa con prodotti sani e senza conservanti aggiunti.

Poche calorie senza rinunciare al gusto.

In tal modo infatti si possono creare di gustosissimi dolci ad esempio dei budini oppure dei cheesecake con ricotta e frutti di bosco, i quali hanno al massimo 100 k/cal per porzione, quindi non vanno ad intaccare in maniera preponderante e problematica il regime alimentare stabilito dalla dieta stessa.

suggerimenti dimagrire mangiando dolci

Inoltre una simile dieta permette di dimagrire mangiando dolci nella misura in cui la persona sottoposta allo stress del controllo del cibo può lasciarsi andare a qualche sfizio del genere.

Quando si intraprende una dieta, si entra anche nell’ordine di idee che si concretizzano con l’effettuare tutta una serie di importanti rinunce.

Simili comportamenti restrittivi però spesso vanno anche ad intaccare negativamente la buona continuazione della dieta, in quanto mettono in gioco una grande forza di volontà e di sicuro non aiutano l’umore.

L’appagamento dei sensi è infatti una parte importante per mantenere la mente rilassata e per proseguire con serenità la dieta che si desidera, per tale motivo pensare di dimagrire mangiando dolci non è un’utopia ma può diventare realtà.

2 Commenti

Lascia un commento
  • Chiara

    È esattamente quello che ho sempre pensato, sono contenta di aver trovato finalmente riscontro per quanto concerne le ricette dolci. Alla fine basta applicare il concetto di continenza, così come ne parlava Sant’Agostino quando si riferiva alla consapevolezza e alla moderazione. Grazie davvero! :-)

    Rispondi
  • elisabetta malerba

    leggete, leggete …. cicciottelle …! Vi farà bene pensare che non sempre è colpa Vostra !

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento