Consigli per dimagrire senza troppi sacrificiI più efficaci consigli per dimagrire riguardano le tre fasi in cui si sviluppa la nostra relazione con il cibo: prima, durante e dopo il pasto. La prima fase è molto importante perché coincide con il momento della spesa: cosa dobbiamo comprare per rimanere in linea senza troppe rinunce? Quali ingredienti scegliamo per migliorare le nostre ricette?

Uno dei primi e più funzionali consigli per dimagrire è tenere sempre in frigo o in dispensa qualcosa di sano ma gustoso. Una dieta fatta di sole rinunce non sarà sostenibile alla lunga e rischierà di portarci al famigerato effetto yo-yo di dimagrire e riprendere peso nel giro di pochi giorni.

Questo non farà certo bene al nostro metabolismo! Via libera quindi ad una grande varietà di alimenti, anche quelli per gli spuntini fuori pasto, purché ben ponderati.

Banditi gli snack grassi e unti (patatine e simili) e le bevande gassate: ok a yogurt e gelati alla frutta, quadretti di cioccolata (meglio se fondente), biscottini e merende integrali, un the aromatico, qualche arancia per una spremuta fresca sono solo alcune delle idee che rispettano il sapore e il benessere.

Non ti bastano tre semplici consigli per dimagrire? Allora prova la dieta del limone, ma cosa c’entra questo agrume con il dimagrimento?

Vuoi dei consigli per dimagrire? Scegli e cucina cibi integrali, mangia tanta frutta e verdura di stagione

Quando sei al supermercato (qualcuno dice che sia meglio recarsi a fare la spesa a stomaco pieno per valutare meglio ciò che si acquista), riempi il carrello con alimenti integrali (riso, pasta, pane, sostitutivi del pane come grissini, crackers e biscottate, biscotti), molta frutta e verdura, possibilmente di stagione. Dobbiamo poter variare sapore ogni giorno ad ogni pasto.

Ricorda che per ogni ingrediente grasso o sbagliato, ce n’è uno migliore: la ricotta può sostituire la panna nei tuoi sughi più sostanziosi, il vino al posto dell’olio nel soffritto, le spezie al posto di un smodato uso del sale, la margarina al posto del burro (nonostante alcuni pareri contrari).

E quando sei a tavola? Ricorda di mangiare sempre molto lentamente: masticando piano non solo gusterai di più ogni boccone ma ti servirà meno cibo per raggiungere il senso di sazietà. Lo stomaco infatti comunica la fine dell’appetito al cervello, circa dopo venti minuti che abbiamo iniziato a mangiare.

Esercizio fisico e non saltare i pasti

 

Benessere senza tanti sforziLontano dai pasti dedichiamoci ogni giorno ad una blanda attività fisica, una corsetta, una passeggiata, una pedalata in

bicicletta per le nostre commissioni aiuteranno il tuo corpo a dimagrire senza troppa fatica.

Ricorda inoltre di non saltare mai i pasti e di fare sempre merenda e colazione: arriverai a pranzo e cena con meno appetito e non rischierai più di abbuffarti. E se ricevi un invito a cena? Meglio mangiare qualcosa a casa per limitarsi in un menu che non possiamo controllare.

I consigli per dimagrire della maggior parte dei nutrizionisti e degli esperti di alimentazione, includono l’assunzione di almeno un litro e mezzo di acqua al giorno: c’è chi dice di farlo prevalentemente lontano dai pasti, chi afferma che sia opportuno bere mentre si mangia. L’importante ad ogni modo, è idratarsi! Vanno benissimo anche the, succhi di frutta e bevande a base di acqua non zuccherate.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento