La dieta disintossicante è abbastanza semplice da seguire, si compone di regole che possono essere realizzate in qualsiasi periodo dell’anno, specie però in determinate occasioni; infatti si tratta di un regime alimentare che non si segue tutti i giorni come una normale dieta tipo quella per ridurre il colesterolo alto.

La dieta disintossicante mira ad eliminare le tossine in eccesso

Lo scopo della dieta disintossicante è quello di riportare l’equilibrio tra le tossine presenti nel corpo perché ingerite tramite gli alimenti e quelle presenti perché prodotte dal processo di metabolizzazione.

Nel domandardi che cosa si dovrebbe mangiare per realizzare una dieta disintossicante, bisogna essere a conoscenza di alcune semplici informazioni.

cibi dieta disintossicante

Innanzitutto è ovvio che per disintossicante si intende qualcosa che possa effettuare una vera e propria pulizia dell’organismo.

Da che cosa? Dalle tossine.

Ma occorre scendere un minimo nel dettaglio, per capire in che modo le tossine possono risultare davvero nocive, in quanto queste ultime rappresentano una componente inevitabile come risultato delle funzioni vitali metaboliche del corpo umano.

Ci si riferisce allora al momento in cui il corpo non riesce più ad espellere le tossine ma queste vanno così ad integrarsi ai tessuti, ecco che potrebbe sorgere il problema della formazione di patologie.

La dieta disintossicante prevede di poter mangiare una certa quantità di fibre, presenti soprattutto nella frutta e nella verdura, così come nei cereali

 

Le fibre aiutano notevolmente il metabolismo e quindi ad evacuare proprio quelle sostanze nocive in eccesso.

Inoltre per effettuare una dieta disintossicante è opportuno assumere molti liquidi, gli stessi sono contenuti anche nella frutta e nelle verdure ma si raccomanda di bere molti liquidi, anche sotto forma di tisane, ottimo anche il thè e le bevande con la frutta.

cibi dieta disintossicante

Inoltre le verdure possono essere assunte sia fresche che in forma di minestrone, in modo tale da aumentare il senso di sazietà e rimineralizzare l’intestino.

La pulizia dell’intestino, liberandolo dalle tossine, permette di riequilibrare anche la capacità immunitaria interna al corpo stesso, elimina il gonfiore che spesso si focalizza sullo stomaco, permette di migliorare l’intera circolazione sanguigna.

I risultati benefici di una dieta che possa ripulire il corpo, sono pressoché immediati e risolvono anche quel senso di spossatezza che spesso è legato proprio ad un affaticamente del metabolismo.

La dieta disintossicante è molto importante soprattutto a seguito di un periodo di eccessi, ad esempio dopo le feste, oppure alla fine dell’inverno, periodo durante il quale vi è stata un’assunzione maggiore di calorie.

La dieta disintossicante è anche utile prima di iniziare una dieta dimagrante, in quanto prepara l’intestino a regolarizzare il metabolismo e quindi a favorire la digestione per bruciare meglio i grassi.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento