Dieta al limone, depurarsi con gustoSe hai bisogno di depurarti e senti la necessità di ritrovare la tua vitalità, la dieta al limone ti viene in aiuto. Si tratta di un regime alimentare basato su un agrume dalle tante proprietà, che lo rendono l’ideale protagonista di una dieta veloce, dimagrante e drenante. La dieta del limone è l’ideale per ritrovare la forma e perdere quasi 3 chilogrammi in appena 7 giorni!

Il limone è l’agrume che contiene meno zucchero ma è anche un potentissimo anti ossidante, in grado di favorire la digestione, combattere la tendenza alla cellulite e proteggere la microcircolazione.

Se non è un periodo in cui ti senti appesantito, ma vorresti dimagrire in prossimità della bella stagione, allora scopri quattro consigli per dimagrire senza stress.

La dieta al limone, ecco come funziona

Ogni cambio di stagione è il momento ideale per mettere in atto la dieta al limone, che è altrettanto perfetta quando dobbiamo riprenderci dagli eccessi di una vacanza, delle festività natalizie o semplicemente da un periodo in cui ci sentiamo “un po’ sotto tono”.

Il primo requisito di questa dieta è che il limone sia fresco, meglio evitare quello già spremuto conservato nelle confezioni di plastica che si vende al supermercato. Possibilmente cerchiamo di utilizzare limoni biologici, così potremmo grattuggiarne anche la buccia per insaporire eventuali piatti dolci o salati fatti in casa.

Il giorno prima di iniziare la dieta è bene osservare qualche accorgimento: mangiamo solo frutta e verdura fresche preferendo quelle di stagione, sotto forma di zuppe, centrifugati e frullati. Facciamo i nostri spuntini con tisane e limonate e cerchiamo di bere almeno due litri di liquidi (non freddi e non gassati) in queste 24 ore.

I dettagli della dieta depurativa

 

Depurati grazie alla vitamina CIl menu della dieta al limone prevede circa 1200 calorie al giorno e va interrotto dopo una settimana: tuttavia possiamo ripetere questa dieta una volta al mese.

La colazione e la merenda sono uguali per tutti i giorni: un bicchiere d’acqua e limone a temperatura ambiente, con un the o un caffè, un paio di fette biscottate integrali e uno yogurt magro. Il risveglio sarà fresco e piacevole! Per il pomeriggio andrà benissimo una gustosa macedonia di frutta condita con succo di limone (niente zucchero aggiunto!) oppure un paio di frutti di stagione, tranne le banane.

Lunedi, mercoledi, venerdi:
– pranzo: 100 g di scaloppine di vitello, 40 g di pane integrale e 200 g di insalata verde, il tutto condito da succo di limone
– cena: insalata verde con 40 g di mozzarella, 80 g di tonno naturale, pomodori, due noci, più un’arancia e un limone tagliati a dadini

Martedi, giovedi, sabato:
– pranzo: 70 g di riso al limone e 200 g di fagiolini al vapore
– cena: 150 g di nasello al cartoccio, 200 g di spinaci e una fetta di pane integrale

Domenica:
– pranzo: 120 g di arrosto di vitello e insalata mista con una fetta di pane integrale
– cena: 130 g di salmone al cartoccio e 200 g di asparagi, il tutto condito con succo di limone

Infine, ricordiamo che la dieta al limone prevede l’assunzione di almeno 2 litri di acqua ogni giorno (vanno bene anche tisane e the verde) e l’eliminazione di dolci, alcolici, fritture.

4 Commenti

Lascia un commento
  • David

    Il limone ha molte proprietà depurative e soprattutto alcalinizzanti. Si che la sua acidità sta intorno al 2, 2.5 ma l’acidità di un alimento si misura una volta metabolizzato e il limone, dopo questa fase, rilascia ceneri alcaline (centrifugato con tutta la scorza poi aumenta le sue virtù e il suo sapore).

    Quello che mi chiedo però è: ok assumiamo il limone per ripulire/alcalinizzare il nostro corpo e poi ci ingurgitiamo lo yogurt/caffe/the e scaloppine, salmone, tonno che sono tutti cibi che acidificano il corpo. Addirittura un’arancia dopo cena che, con i suoi gli zuccheri, a “contatto” con le proteine fermentano. La frutta andrebbe lontano dai pasti.

    Rispondi
  • Roberto

    Bell’articolo, è mia abitudine bere al mattino il succo di un limone in un bicchiere d’acqua, inoltre, siccome soffro di mal di testa da stress, raddoppiando il dosaggio risolvo spesso il mio problema

    Rispondi
  • Mia

    Il lime ha le stesse qualità?

    Rispondi
  • marco

    Ciao,non pensavo tutte queste qualità potesse avere il limone.Ottima dieta ed equilibrata da tenere in considerazione!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento