E’ arrivata la bella stagione, la dieta per l’estate ci rimette in forma e lo fa con tanta energia.

Sì perché seguire una dieta non significa iniziare un percorso necessariamente difficile che metta a dura prova anche il nostro status psicofisico, tutt’altro infatti.
La dieta per l’estate mira proprio a ritonificare il corpo e fornirlo della giusta energia per affrontare la stagione all’aria aperta.

consigli per la Dieta Estate
Se il caldo può dare l’effetto di spossatezza e rendere fiacco l’organismo, la dieta per l’estate ci rimette in forma per riacquistare l’energia. Occorre però una dieta mirata a riequilibrare il corpo per riadattarlo alle temperature e agli sforzi a cui esso è sottoposto a seguito del cambio di stagione.

Per prima cosa occorre considerare che anche l’organismo va rinfrescato.

Ovvero il corpo necessita di alimenti che siano portatori di freschezza, come la verdura e la frutta.

In particolare tutti gli alimenti che sono ricchi di liquidi come il melone, il cocomero, il kiwi, la mela, ma anche i pomodori, l’insalata, il sedano, il cetriolo.
L‘energia per il funzionamento del corpo è in gran parte fornita dai carboidrati, la dieta in vista dell’estate non richiede di eliminarli, semmai suggerisce di farne un uso limitato e magari sostituirli con gli stessi alimenti ma in formato integrale, come la pasta, il pane, il riso.

Il pesce andrebbe consumato almeno due volte alla settimana, cotto al vapore oppure alla griglia.
I legumi e i cereali sono i benvenuti come piatti sia caldi che freddi sulla tavola estiva, essi sono ricchi di fibre e coadiuvano l’organismo nell’esplulsione delle tossine dal corpo.

Gli insaccati invece non sono ben visti nella dieta energetica per l’estate, in quanto vanno ad appensantire notevolmente il lavoro dell’organismo per metabolizzare il cibo ingerito.

Come pure alla carne rossa è consigliato sostituire quella bianca, o comunque farne una cottura leggera, con un condimento fresco di olio extra vergine di oliva e verdure.

Invece, proprio per le alte temperature e la perdita di liquidi, è opportuno bere molto, anche gustando spremute di frutta, succo di carota, kiwi, bevande che contengono gli zuccheri naturali della frutta, forniscono dunque energia e sali minerali ma non ingrassano.

Da non dimenticare che la dieta per l’estate per essere efficace deve essere sempre accompagnata da attività fisica, così da poter aiutare l’organismo a riossigenare ogni sua parte e permettere a tutto il corpo di riattivare in maniera adeguata ogni funzione vitale.

Si sa, l’inverno ha il rischio di rendere sedentari mentre la stagione calda risveglia l’organismo, è per questo che il corpo deve essere preparato ad una nuova possibile forma di stress. Un regime alimentare adeguato evita proprio che accada questo.

La dieta per l’estate mira infatti a ripulire il corpo di quell’eccesso di sostanze non semplici e accumulate con i pasti invernali, solitamente più ricchi di calorie.

Il corpo si depura e l’energia riprende il proprio circolo in tutto l’organismo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento