caratteristiche dieta scarsdaleLa dieta Scarsdale è una delle più diffuse al mondo, la sua ideazione appartiene al dott. Herman Tarnower, un medico statunitense che ha messo a punto la Dieta Scarsdale dopo la guerra del Vietnam.

Il dott. Tarnower infatti aveva rilevato come i reduci della guerra in Vietnam avevano un ridotto rischio di malattie cardiovascolari. Questo era dovuto al fatto di aver mangiato in guerra cibi poveri di grassi e sicuramente aver sostentuto una alimentazione ipocalorica.

Questo tipo di alimentazione va sicuramente bene per dimagrire, anche se in ogni caso il regime alimentare che più si accosta alle esigenze del singolo è senza dubbio la dieta personalizzata per restare in forma.

La dieta Scarsdale si basa su un regime che prevede una bassa assunzione di carboidrati, si tratta di una delle così dette diete low carb.

In tale tipo di alimentazione praticamente le proteine hanno uno spazio più preponderante rispetto ai carboidrati e ai grassi.

Ciò implica che il corpo stesso, al fine di andare a recuperare energia, vada a far riferimento alle riserve di grasso presenti nel corpo, in modo tale da attaccare quelle e quindi diminuire il peso corporeo.

La dieta Scarsdale prevede un preciso regime dietetico e non ammette variazioni, pena la non riuscita della dieta stessa.

Il privilegio che offre tale dieta rispetto alle altre è che i risultati sono immediati e sul breve periodo.

 

caratteristiche dieta scarsdale

Uno dei difetti principali invece è che, se non si attua poi una adeguata dieta di mantenimento, la dieta scarsdale determina un ritorno al precedente peso corporeo con altrettanta rapidità rispetto alla perdita, vanificando tutti gli sforzi.

Trattandosi poi di una dieta comunque squilibrata, perché prevede l’esclusione di una parte importante di alimenti a favore solo di altri, essa non può essere protratta oltre le due settimane al massimo. La dieta Scarsdale implica che si mangi soltanto durante i pasti, fuori dai pasti è possibile mangiare solo carote e sedano.

Bandito qualsiasi tipo di alcolico, invece occorre bere molta acqua e sono ammessi caffè e the in quantità. Per i condimenti si possono utilizzare soltanto aceto e limone, no all’olio, salse, maionese, creme di vario genere.

La carne dovrebbe essere magra e senza la pelle. Tutti questi ingredienti e cibi non possono essere sostituiti con altri. La dieta Scarsdale ha avuto molto successo in virtù proprio dei suoi risultati immediati.

Occorre però affermare che, considerata la sua ristrettezza, la dieta Scarsdale va seguita con molta attenzione, soprattutto perché mancando di carboidrati che danno energia, andare ad attingere alla massa grassa del corpo è corretto per un breve tempo, dopo di che l’organismo va ad attingere alla massa magra e alla muscolatura stessa, causando probabili scompensi indesiderati.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento