Numerose sono le diete, tra cui le diete proteiche,  che si possono seguire per ridefinire le linee del proprio corpo, per diminuirne il peso o per ridurre degli inestetismi che a volte sono anche fastidiosi per la salute in generale e non solo per l’idea di bellezza che ognuna ha di sé e del corpo che desidererebbe.

Ma non tutte le diete possono adattarsi alle singole persone, anzi una dieta che abbia efficacia è quella che viene personalizzata in base alle caratteristiche specifiche del soggetto.

Nel caso in cui una persona pratichi il body building poi il regime alimentare diventa particolarmente importante, in quanto il corpo è sottoposto a sforzi fisici notevoli, ed è proprio in questo caso che si rende necessaria una dieta proteica.

Questi ultimi richiedono una quantità di energia e un dispendio calorico che devono essere adeguati al tipo di alimentazione assunta, in genere si tratta di diete proteiche.

culturismo e diete proteiche

Il culturismo mira alla ridefinizione del corpo, mettendo in evidenza la massa muscolare, la quale subisce un vero e proprio incremento, in maniera notevole.

Però arrivare ad avere un corpo da culturista non è soltanto il risultato di ore di palestre e di pesante sforzo fisici agli attrezzi e con i pesi.

Il primo passo per un fisico da body builder è l’alimentazione; scopri come entrare veramente in forma con la dieta personalizzata.

Considerata la necessità di incrementare la massa muscolare, le diete proteiche sono il primo regime alimentare a cui si pensa.

Le diete proteiche, come dice la parola stessa, si basano su un’assunzione di proteine quotidiana che supera quella dei carboidrati e dei grassi in maniera considerevole.

 

Le diete proteiche però non necessariamente sono le uniche da considerare, nel senso che occorre sempre fare attenzione a non focalizzare l’alimentazione su un alimento a discapito degli altri.

culturismo e diete proteiche

Le proteine per il culturismo sono fondamentali ma è anche vero che un eccesso di proteine va ad affaticare il fegato oppure i reni, dunque è sempre opportuno agire con estremo controllo, considerando tutte le variabili, anche quelle meno positive.

L’assunto di base da rispettare è quello di fare sempre cinque pasti al giorno, eliminando i cibi pieni di grassi saturi che vanno soltanto ad appesantire l’organismo.

In generale occorre assumere due grammi di proteine al giorno per ogni chilo di peso corporeo.

Le fibre e le vitamine non devono mai mancare, quindi occorre mangiare abbondantemente sia frutta che verdura.

L’acqua e i liquidi hanno una fondamentale importanza per reintegrare la perdita che se ne fa durante gli sforzi fisici e per garantire il corretto funzionamento di tutto l’organismo.

Quindi le diete proteiche ovviamente sono strettamente correlate al culturismo ma non devono essere limitanti perché perderebbero di efficacia e finirebbero per risultare dannose.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento