Quando si intraprende una dieta proteica o non, lo scopo principale è comunque quello di dimagrire e di farlo nel minor tempo possibile.
Seguire una dieta implica adeguare il proprio corpo e quindi il proprio metabolismo ad uno specifico regime alimentare.

Proprio a seguito di tale scelta va a dipendere la modalità di funzionamento del metabolismo del corpo il quale deve lavorare per diverse sostanze alimentari e può assimilarle o espellerle in modo diverso, a seconda del grado di difficoltà che incontra per ogni alimento.

Quindi la scelta di cosa mangiare non deve essere legata soltanto al nostro scopo che può essere quello di dimagrire, il peso è una conseguenza anche di come lavora tutto l’organismo, a seguito della determinata alimentazione.

La dieta proteica non fa per te? Prova il menù fondamentale della dieta a zona.

Le diete proteiche hanno dei risultati senza dubbio evidenti.

caratteristiche Dieta Proteica

Specialmente entro i primi tempi della dieta proteica, le prime settimane, il corpo perde decisamente peso.

Ciò avviene perché le proteine hanno un potere saziante maggiore rispetto ai carboidrati e ai grassi e, nel momento in cui il corpo non assume più questi ultimi due ultimi elementi, l’organismo va ad attaccare le riserve proprio di zuccheri e grassi accumulati precedentemente.

Questo meccanismo determina il dimagrimento dei primi periodi.

Nel momento in cui però tali riserve sono giunte al termine, il corpo va a ricercare l’energia necessaria al funzionamento di tutto l’organismo proprio dove vi sono le proteine, ovvero ad esempio nella massa muscolare.

Ecco perché una dieta che contempli solo le proteine deve essere sostenuta con molto autocontrollo e con attenzione, al fine di provocare degli squilibri che risultano poi decisamente nocivi per la salute.

 

Inoltre le proteine stimolano molto meno la produzione di insulina rispetto ai carboidrati, l’insulina è l’ormone decisivo nell’accumulo dei grassi.

In realtà le diete proteiche efficaci non sono nè quelle ipoproteiche né quelle iperproteiche ma le normo-proteiche.

Vale a dire che una assunzione corretta di proteine, senza eccessi di carboidrati o grassi, permette all’organismo di aumentare la massa magra che va a stimolare il metabolismo ed evita che venga invece intaccata la massa muscolare al posto della massa grassa.

caratteristiche Dieta Proteica

Per capire quale sia la quantità ottimale di proteine da ingerire quotidianamente occorre considerare le caratteristiche fisiche e lo stile di vita di ciascun soggetto: il sesso, l’età, l’attività fisica, la costituzione corporea…etc.

In definitiva si può affermare che diete come la famosa Dukan, oppure la Dieta a Zona, le quali contemplano un periodo in cui le proteine sono l’ingrediente unico nei piatti o per lo meno di gran lunga più presente rispetto agli altri alimenti, siano da seguire per un periodo molto limitato, altrimenti esse portano ad effetti quasi contrari rispetto a quelli per cui si era proprio intrapresa la dieta stessa.

Rimane l’assunto che il modo migliore per avere una alimentazione sana e corretta, anche nel caso di un orientamento verso la dieta proteica sia una dieta variegata, con l’apporto equilibrato di tutti i nutrienti principali e dei quali l’organismo non può fare a meno.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento