diete proteiche per dimagrireÈ possibile dimagrire con le diete proteiche? Prima di rispondere a questa domanda vediamo di cosa si parla quando si utilizzano i termini diete proteiche.

Le diete proteiche sono particolari regimi alimentari che prevedono l’assunzione di una quantità di proteine nette superiore a quella necessaria per il normale svolgimento delle funzioni organiche del corpo umano.

Ci si trova in situazioni dove risultano necessarie le diete proteiche in diversi casi, ma quello più comune si manifesta in presenza di un’attività fisica di potenza, come il sollevamento pesi o il body building.

Non ti interessa il dimagrimento ma vorresti sentirti più leggero? Scopri come depurarsi con la giusta alimentazione; in cosa consiste la dieta del limone?

Diete proteiche per dimagrire, si o no?

Detto questo veniamo alla domanda di cui sopra, è possibile dimagrire con le diete proteiche? Dipende, vediamo perchè. Intanto occorre fare una distinzione tra dimagrire e perdere peso, infatti non sono assolutamente la stessa cosa.

Dimagrire significa ridurre la percentuale di grasso corporeo, mentre perdere peso significa ridurre il peso corporeo, questo sta semplicemente a significare, per chiarezza, che si può per esempio ingrassare senza aumentare di peso, si pensi solamente ad u soggetto sportivo che smette di praticare attività fisica e inizia a nutrirsi in modo del tutto errato.

Così facendo detto individuo riscontrerà certamente un aumento della massa grassa in corrispondenza di una riduzione di quella muscolare magra; ecco quindi che è ingrassato senza aumentare di peso.

Per quanto riguarda la nostra domanda, e cioè se è possibile dimagrire con le diete proteiche, la risposta su detta era inevitabile, in quanto non è il tipo di alimento ingerito che comporta o meno il dimagrimento, ma bensì il numero di calorie assunto giornalmente rispetto a quello consumato.

Vuoi dimagrire? Devi guardare alle calorie e non a quello che mangi

 

le diete proteiche per il dimagrimentoInfatti l’unica vera strada per dimagrire, tralasciando fantomatiche diete che confondono il dimagrimento con la perdita di peso di solito quasi completamente riconducibile alla diminuita presenza di liquidi sottocutanei (ritenzione idrica), è avere un bilancio calorico negativo.

Si tratta praticamente di mangiare una determinata quantità di cibo, in funzione certo del tipo di alimento, al fine di apportare al fisico una quota calorica più bassa di quella necessaria alla vita quotidiana.

Per calcolare le due quote sarà necessario, per quella da assumere fare due calcoli per mezzo delle etichette nutrizionali dei prodotti o con delle tabelle per gli alimenti come verdure e carni fresche, mentre per quella da non superare esistono delle formule (facilmente reperibili sul web) con cui calcolare con buona approssimazione la quantità di calorie di cui si necessita.

In definitiva dimagrire con le diete proteiche è possibile, a patto che si assumano meno calorie quotidiane di quante se ne consumano.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento