ecco come la dieta emorroidi può aiutare Può sembrare anche strano ma l’alimentazione che facciamo oltre ad essere responsabile del nostro aspetto fisico, ci consente anche di essere più o meno affetti da diverse patologie, non escluse le emorroidi; ecco perchè la dieta per le emorroidi è fondamentale per prevenire, e non solo, questo disturbo diffuso quanto doloroso.

Si la dieta per le emorroidi è senza dubbio uno dei migliori metodi per prevenire questo male, e quindi andremo di seguito a vedere quali sono i migliori consigli che possiamo attuare per evitare di incorrere in questo problema.

Non sei affetto da questo problema ma vorresti invece dimagrire e ritornare in forma? Ecco per te i migliori consigli per dimagrire.

Dieta emorroidi: cosa sono le emorroidi e quanto conta l’alimentazione?

Prima di fare questo però è doveroso spiegare che cosa sono le emorroidi e quali sono i fattori che oltre la dieta possono provocare la comparsa di questa patologia, ricordando fin da subito che la dieta in questione ci potrà essere molto utile non solo per prevenire ma anche per alleviare il disturbo già manifesto.

Detto questo va inoltre precisato che sarà lo stato di avanzamento e la gravità dello specifico caso a farci capire se una dieta può avere effetti accettabili o se l’unica strada rimasta per la guarigione è la chirurgia; ora torniamo a noi.

Vediamo quindi di spiegare in grandi linee cosa sono le emorroidi; comunemente quando si parla di emorroidi s’intendono quelle vene o vasi sanguigni situati nella parte finale dell’ano e atti al contenimento dello stesso, possono essere interne ed esterne in funzione alla loro localizzazione.

Abbiamo iniziato col dire che la dieta è importante per prevenire le emorroidi, vediamo quindi quali alimenti preferire per evitare che si sviluppi tale malattia.

Ecco come mangiare per prevenire attenuare le emorroidi

 

la dieta per prevenire le emorroidiIn linea di massima possiamo dire che non esiste una dieta specifica per evitare le emorroidi ma certamente alcuni consigli potranno ridurre drasticamente le possibilità che tale problema si manifesti.

Scordiamoci quasi del tutto alcol, cibi irritanti (come spezie, caffè, cacao tartufi eccetera) e cibi astringenti (limone, banane, patate e frutta secca), inoltre è da controllare anche l’assunzione di cibi troppo ricchi di fibre che in alcuni soggetti potrebbero dar luogo a stitichezza mentre in altri a diarrea, due aspetti questi anche loro connessi alla comparsa del problema in questione.

In merito poi alle altre cause che possono dare luogo alle emorroidi abbiamo: la gravidanza ed i grandi sforzi connessi, le difficoltà nella defecazione, il fattore ereditario, un utilizzo eccessivo di lassativi e l’età.

In definitiva quindi la dieta per le emorroidi può essere la causa del problema, ma vi sono anche altri fattori altrettanto importanti che possono incidere sulle possibilità che si verifichi la patologia.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento