Dieta personalizzata e risultati

La dieta personalizzata consente di raggiungere i migliori risultati rispetto ai vari regimi dietetici che si trovano pubblicizzati qua e là.

Dieta mediterranea, dieta stagionale e altri regimi dietetici per, ad esempio, diminuire il colesterolo, mantengono tutta la loro validità, anche scientifica, ma solo da dieta personalizzata considera variabili che cambiano da persona a persona, insieme alle esigenze che lo stile di vita di ognuno impone.

Se non hai particolari esigenze e non ti va di seguire un vero regime alimentare fatto di regole e sacrifici, ma negli utlimi tempi ti senti sempre appesantito, prova come depurarsi dalle scorie con la dieta disintossicante.

Dieta personalizzata per obiettivi specifici

Si parte da parametri cruciali come altezza e peso, ma si compiono considerazioni anche su età, sesso, stile di vita e abitudini a tavola. Anche gli obiettivi della dieta personalizzata possono essere diversi, specifici da persona a persona. Insieme alla perdita di peso, si può ad esempio perseguire l’obiettivo di limitare l’assunzione di colesterolo o zuccheri. O magari chi ricerca una dieta personalizzata è un vegetariano.

Insieme alla perdita di peso, dunque, la dieta personalizzata può contribuire a migliorare il benessere generale, ha restituire energia e vitalità.

Tra i persorsi solitamente consigliati, particolarmente noto sono quelli della dieta calibrata semi disocciata e la dieta calibrata full. La dieta calibrata e una dieta personalizzata che si ottimizza man mano che avanza il dimagrimento, cioè si ridisegna sui nuovi parametri intercorsi durante l’esercizio della dieta personlizzata. La dieta calibrata semi – dissociata, inoltre, separa il consumo di carboidrati e proteine nei due pasti principali, in modo da assumere a pranzo riso, pane o pasta, e a cena carne, pesce o uova.

La dieta calibrata full, invece, non presenta questa distinzione tra carboidrati e proteine, che, è bene precisarlo, sono disponibili anche per i vegetariani. Ad ogni modo, per avere una dieta personalizzata, è necessario sceglie di recarsi da un nutrizionista, che è preferibile anche all’alternativa del web.

Dieta personalizzata: dal nutrizionista o su internet?

 

Dieta personalizzata, il sushiInfatti crescono come funghi siti web che richiedono, anche gratuitamente, di inserire i propri parametri circa età, peso, altezza etc e rilasciano piani di dieta personalizzata pronti all’uso. Invece, per una dieta personalizzata corretta, tali parametri devono essere posti in relazione tra loro, quindi l’esperienza e la preparazione del nutrizionista tradizionale è fuori discussione.

Un bravo nutrizionista, tra l’altro, ti consiglierà di pretendere dalla tua dieta personalizzata un dimagrimento di quattro o cinque chili al mese, perchè dev’essere armonico e non traumatico per l’organismo. Un nutrizionista, inoltre, è oggi indispensabile per il capitolo intolleranze. Un’intolleranza al lattosio o al glutine richiede una approccio medico, perchè oltre ad inficiare la dieta personalizzata, rischia di causare gravi danni all’organismo, fino all’insorgere di gravi patologie.

Una dieta standard quindi, non tiene conto di numerosi apetti “personali” e offre soluzioni per tutti, ma per tornare in forma o risolvere un problema legato all’alimentazione bisogna considerare tantissime informazioni valide solo per una persona, quindi meglio scegliere una dieta personalizzata.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento