La scelta della dieta personalizzata è sempre molto difficile, ne esistono molte con diversi gradi di efficacia.

Infatti non tutti i regimi alimentari sono automaticamente giusti per ogni tipo di persona tutt’altro, spesso intraprendere una dieta errata può comportare più danni che benefici.

Che cosa si intende però per dieta errata va specificato adeguatamente, come del resto è necessario comprendere cosa sia una dieta disintossicante.

Una dieta personalizzata che sia tale mira al dimagrimento della persona che la pone in atto ma se la dieta non è adeguata alle caratteristiche del singolo può determinare una serie di effetti negativi di certo non desiderati.

La dieta personalizzata invece permette di studiare le peculiarità del soggetto e quindi di individuare il regime alimentare più opportuno per percorrere il proprio scopo.

caratteristiche dieta personalizzata

Una dieta standard si prefigge di raggiungere ovviamente uno degli obiettivi tra i quali: perdita del peso in eccesso, sgonfiare l’addome, eliminare la stitichezza, la ritensione idrica…etc; ma essa non tiene in considerazione che nel percorso indicato potrebbero esserci degli elementi che non si addicono al soggetto specifico.

La dieta personalizzata invece cerca di risolvere proprio questo passaggio.

Essa infatti mira ad individuare un regime alimentare che sia basato esattamente sulle specificità del soggetto, quindi sul suo peso, sull’altezza, sulla condizione psico-fisica del momento, sulla quantità di attività fisica svolta o meno dalla persona, su eventuali intolleranze di cui soffre il singolo, su patologie che lo contraddistinguono, in generale sulle sue abitudini di vita.

 

Tutti questi fattori devono essere considerati in una dieta personalizzata in quanto inevitabilmente vanno ad influire su quelle che sono le reazioni del corpo rispetto a ciò che si mangia.

Ad esempio, una persona potrebbe essere intollerante al lattosio, dunque nella dieta dovrebbe esserne limitata se non esclusa l’assunzione di alimenti che contengono tale componente.

caratteristiche dieta personalizzata

Oppure un soggetto potrebbe avere valori di glicemia nel sangue alti, quindi andrebbero limitati gli alimenti zuccherini.

Una dieta personalizzata poi permette di calcolare l’effettivo fabbisogno energetico del soggetto, per capire quanta energia egli consuma quotidianamente e di quanta ne ha bisogno per poter vivere in salute ma cercando anche di raggiungere un peso forma desiderato.

Per questi motivi, nessuna dieta andrebbe improvvisata ma bisognerebbe sempre tenere in conto tutte le caratteristiche che distinguono ogni persona dall’altra.

Ecco anche perché una dieta è meglio che non sia passata da amici o conoscenti ma sempre intrapresa sotto il controllo e le indicazioni di un esperto.
La dieta personalizzata può quindi portare molti benefici senza conseguenze negative inaspettate ma considerando le esigenze specifiche di ognuno.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento