prodotti dieta senza glutineIl glutine non è considerato come una proteina fondamentale per l’alimentazione eppure essa è contenuta in molti cibi, per questo riuscire a seguire una dieta senza glutine non è semplice.

La dieta senza glutine va fatta quando il soggetto soffre di celiachia, in questo caso la dieta diventa obbligatoria.

La celiachia infatti è un disturbo che si manifesta come una intolleranza al glutine stesso, i suoi sintomi possono presentarsi in forme differenti e a diversi livelli, in modo più marcato o meno, a seconda delle persone.

Il celiaco quindi dovrebbe seguire per tutta la vita una dieta senza glutine, senza per questo però vivere una situazione di disagio e ristrettezza nel mangiare che possano portarlo a sentirsi fuori situazione ogni volta soprattutto che non possa mangiare in casa.

Non sei celiaco, ma vorresti comunque seguire una dieta per metterti in forma? Ecco quali sono diete efficaci.

La dieta senza glutine migliora quasi totalmente il danno intestinale e quindi anche la condizione di salute generale del soggetto.

Per sapere quali sono i cibi senza glutine e come gestire quindi la propria alimentazione, esiste il prontuario degli alimenti in cui sono elencati un gran numero di alimenti.

I cibi che sicuramente non contengono glutine sono: carne, pesce, uova, formaggio, verdure, frutta, riso, patate..etc; mentre il glutine è presente nell’alimento che non mancherebbe mai in una tavola mediterranea ovvero la pasta e a seguire il pane.

Eliminare un apporto di carboidrati puliti, come quelli appunto del pane e della pasta, significa comunque determinare uno squilibrio all’organismo, laddove il soggetto non necessiti veramente di tale ristrettezza.

In realtà poi il glutine è contenuto in tanti cibi, come le salsicce, nella salsa di soia, nei bastoncini di pesce, per cui eliminare la pasta e il pane non significa eliminare il glutine nella sua totalità.

Dieta senza glutine: ecco a chi veramente è riservata

 

prodotti dieta senza glutineIn definitiva quindi la dieta senza glutine andrebbe riservata a coloro che veramente soffrono di intolleranza e non per chi potrebbe semplicemente limitare l’assunzione di carboidrati oppure correggere eventuali condimenti, per risolvere semplicemente i propri problemi di peso o inestetismi dovuti al grasso accumulato in eccesso.

La dieta senza glutine quindi presuppone molta accortezza e spesso questa spaventa in quanto si teme di non potersi godere più delle belle tavolate in compagnia.

In realtà, proprio a favore di chi segue la dieta senza glutine, e considerata la diffusione delle persone celiache, oggigiorno sono si possono trovare i prodotti senza glutine anche in vari ristoranti oppure direttamente in alcuni negozi e nel forno sotto casa, che spesso si è adeguato a questa nuova esigenza.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento