diete proteiche e body buildingSono decine le tipologie di diete che si possono effettuare, ognuna con il suo perchè, e con le sue prerogative; troviamo nel mondo del dimagrimento e dello sport, alimentazioni a basso contenuto di carboidrati, che prediligono grassi e proteine, oppure che prevedono massicce dosi di proteine, proprio come accade nelle diete proteiche.

Cosa sono le diete proteiche? Si tratta di particolari regimi alimentari nei quali vengono introdotte quotidianamente quantità di proteine, di solito per la maggior parte provenienti dal regno animale, nettamente al di sopra di quelle previste nell’alimentazione di un comune mortale.

Se non sei interessato al body building ma vorresti comunque entrare in forma, leggi tutto sulla dieta Scardsale, ma di cosa si tratta?

Diete proteiche: ecco quando sono indicate

Ma perchè assumere una quantità di proteine così massiccia? Semplice, perchè evidentemente il nostro stile di vita o, come in questo caso, l’attività sportiva che svolgiamo, ce ne chiede l’introduzione.

Infatti è noto come nei sport di potenza, come il body building, sia necessario assumere dette proteine in dosi al di sopra della media, proprio perchè vogliamo con l’attività su detta costruire nuovi e più forti tessuti muscolari.

Nel body building per esempio esiste la necessità di alimentarsi in questo modo se si vogliono raggiungere risultati degni di questo nome; ma perchè sono necessarie le diete proteiche per chi pratica detta attività sportiva? Ora lo vedremo.

Quando si solleva un peso, lo sforzo fisico che si effettua, crea dei microtraumi nelle fibre muscolari, e più intenso è lo sforzo maggiori saranno queste “ferite” nei muscoli; a fronte di tale fenomeno è chiaro che l’organismo avrà bisogno delle materie prime per ricostruire dette fibre muscolari “danneggiate” più forti e resistenti di prima, da qui il bisogno di alimentarsi con una maggiore quantità di proteine.

Quante proteine assumere in una dieta proteica?

 

le diete proteiche per i body builderEcco un esempio di come i body builder si alimentano: normalmente sono sufficienti 0,3-0,5 grammi di proteine per ogni chilogrammo di peso corporeo, ma nel caso dell’attività di sollevamento pesi, questo livello può salire anche fino a 2-2,5 grammi.

Si parla, per chiarezza, di proteine nette contenute, ciò significa che un individuo che pesa 80 Kg assumerà circa 160 grammi di proteine che tradotti in carne bovina magra, sarebbero circa 800 grammi al giorno; questo calcolo in funzione del fatto che 100 grammi di carne rossa bovina contengono mediamente 20 grammi di proteine utili.

Detto questo e compreso quando sembra essere necessario assumere tali dosi di proteine nell’arco di una sola giornata, vanno considerati due fattori fondamentali.

In primo luogo un abuso troppo prolungato di proteine può appesantire e danneggiare seriamente i reni, ed in secondo luogo è completamente da escludersi l’idea che si possa seguire una dieta proteica se già si è affetti da patologie che interessano i reni, come l’insufficienza renale.

In ogni caso comunque prima di accostarsi alle diete proteiche, o addirittura iperproteiche, è sempre necessario il parere del medico o del nutrizionista, onde evitare gli inconvenienti di cui sopra.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento