Camminare fa dimagrire, scopri perchè

La prima attività motoria che impariamo da bambini è quella di camminare. E’ infatti la prima attività che permette al bambino di acquisire più autonomia e muoversi nello spazio.

Perchè allora spesso sottovalutiamo il potere di questa forma di movimento solo perchè ci risulta automatica da svolgere?

Quello che non sappiamo è che camminare fa dimagrire, aiuta la perdita di peso e accelera notevolmente tutti i processi del nostro organismo garantendo un miglior funzionamento di tutti gli organi.

Se quello che ti interessa è un dimagrimento localizzato in vista della prossima prova costume, scopri come dimagrire la pancia in poche settimane.

Camminare fa dimagrire e garantisce uno stato mentale più libero e aperto.

Come il detto “una mela al giorno leva il medico di torno”, così si potrebbe aggiungere che una camminata quotidiana di 40-45 minuti contribuisce ad una forma fisica migliore e ad uno stato umorale più rilassato e sereno.

L’ideale è trovare un po’ di tempo al mattino, appena svegli, per fare una camminata a passo sotenuto, prima di fare colazione e quindi a digiuno.

Al mattino, infatti, non fornendo al nostro organismo sostanze nutritive da utilizzare durante la camminata e avendo oramai digerito il pasto della sera prima, il nostro corpo è costretto ad utilizzare le riserve energetiche che ha accumulato, quindi i grassi, favorendone l’eliminazione e riducendo così gli accumuli.

Camminare fa dimagrire perchè, durante questa tipologia di attività che apprendiamo già da bambini, sono coinvolti molti muscoli del nostro corpo, dalle gambe alle braccia fino ad arrivare all’addome.

Il muscoli, per funzionare, necessitano di glucosio che il nostro organismo ricava dalla trasformazione dei grassi accumulati: durante una camminata a passo sostenuto, come dicevamo, sono utilizzati più muscoli del nostro corpo e quindi maggiore è la richiesta di glucosio da apportare per sostenere e permettere il movimento.

In più non possiamo trascurare che durante lo sforzo fisico della camminata vi è un scambio di ossigeno più frequente tra l’interno e l’esterno dell’organismo, favorendo così un apporto maggiore ai vari organi del corpo che da questa attività traggono beneficio.

Camminare è una delle attività alla portata di tutti e  produce effetti benefici notevoli sull’organismo.

 

Camminare per dimagrire, cosnigli utili

Camminare fa dimagrire per i motivi appena spiegati, ma favorisce anche la liberazione di endorfine nel corpo che contribuiscono ad uno stato mentale più rilassato e sereno.

Aiuta a liberare la mente dai pensieri che quotidianamente ci assalgono, rendendoci così più leggeri non solo dal punto di vista fisico ma anche mentale.

Ecco perchè una buona camminata di prima mattina è senz’altro lo strumento migliore per perdere peso e mantenersi in forma ma aiuta anche ad affrontare la giornata con spirito migliore, con maggiore ottimismo e con una marcia in più.

0 Commenti

Lascia un commento

    Lascia il tuo commento

    Lascia un commento