Dimagrire mangiando sano? Ora si può. I chili in eccesso sono per la maggior parte delle persone un incubo che viene trascinato dietro, in alcuni casi anche da anni. L’accumulo smisurato di adipe è forse uno dei problemi fondamentali della società moderna, e tutto questo è la conseguenza del benessere che ci circonda, che ci ha portato ad assumere una cattiva alimentazione, e uno stile di vita sbagliato. Basterebbero delle piccole e semplici regole da seguire a tavola e durante la giornata, per riuscire a dimagrire mangiando sano, e poter vivere una vita serena sotto tutti i punti di vista. I dati che emergono in questi ultimi dieci anni, ci mostrano che l’obesità è in aumento di oltre il 20%, e la cosa più preoccupante è che ci sono tantissimi bambini che sono colpiti da questo problema.

Dimagrire mangiando sano? Ora si può

Dimagrire: ecco come fare mangiando sanoLa soluzione esiste, per combattere tutto questo, e si chiama dieta, ovvero uno stile di vita sano da seguire tutti i giorni, che consente di dimagrire senza troppe privazioni. Se andiamo a vedere, attualmente sul mercato ci sono tantissime diete, alcune che promettono risultati miracolosi, e altre che invece giurano di far perdere tanti chili in pochissimo tempo; ma andando a vedere bene ci si accorge che spesso queste diete funzionano sempre e solo a metà. Ci spieghiamo meglio. Il soggetto che decide di seguire una di queste diete miracolose, effettivamente riesce a perdere dei chili, ma il più delle volte al termine di questo periodo di dieta, tende a riacquistarli tutti.

Se andiamo a vedere, poi, in moltissimi casi le persone che hanno seguito un regime alimentare controllato, addirittura avranno aggiunto alcuni chili rispetto al peso di partenza prima della dieta. Per questo motivo una delle ultime tendenze è quella di dimagrire in modo naturale, senza seguire una dieta specifica, ma soprattutto in modo definitivo e quindi senza poi riacquistare nel tempo i chili persi. Dimagrire mangiando sano, quindi, diventa un obiettivo che tutti devono perseguire, giorno per giorno, per poter così perdere naturalmente peso, con dei semplici e piccoli cambiamenti nelle abitudini alimentari e nello stile di vita.

Infatti, la prima cosa da evitare, è una drastica inversione di tendenza. Non si può passare da un eccesso ad un altro nell’arco di 24 ore ma, bisogna in modo graduale, dare al nostro corpo gli imput giusti e consentirgli di adattarsi al nuovo stile di vita che si sta iniziando. La prima cosa da fare, però, è quella di ammettere a se stessi di avere bisogno di perdere peso, e quindi di dover iniziare un percorso che possa portare il nostro corpo ad un equilibrio. La parola desiderio e onestà, per chi vuole dimagrire vanno di pari passi.

Il primo passo da fare è ammettere di dover dimagrire.

Se si desidera una cosa, in questo caso perdere peso, allora bisogna essere onesti con se stessi e ammettere di averne bisogno, e che è arrivato il momento di fare qualcosa. Tutto questo perché? E’ facile da spiegare, andando a chiamare in causa un processo della nostra mente denominato: “Condizione psicologica dello Sforzo”. Questo processo spiega chiaramente come ogni cosa che richiede un certo impegno, uno sforzo importante e una certa costanza nel portarlo avanti; allora viene visto dalla nostra mente come un qualcosa complicato da realizzare e anche molto lontano.

dimagrire mangiando benePer evitare che ciò accada, bisogna quindi fissare obiettivi che siano prima di tutto reali e quindi raggiungibili. Il secondo passo da fare è quello di capire bene le nostre abitudini alimentari, così da poterle modificare lì dove ci accorgiamo che stiamo sbagliando. La consapevolezza di quello che si mangia è indispensabile per poi andare a modificare in modo naturale la nostra alimentazione, seguendo delle linee guida che siano chiare e che non stressino il nostro corpo.

Dunque no ai digiuni, no alle restrizioni repentine, si a tre pasti importanti durante la giornata, come la colazione, il pranzo e la cena; intervallati da alcuni spuntini che ci consentono in primis di stimolare il nostro metabolismo in modo naturale, e poi di arrivare a tavola senza essere affamati. A questo, poi, va aggiunta la riduzione per quel che concerne l’assunzione di grassi di qualsiasi genere, preferendo condimenti naturali come l’olio d’oliva.

Scegliere sempre verdura fresca e frutta di stagione, che non dovrà mai mancare tra i vostri alimenti, questo perché oltre a contenere tantissime vitamine e antiossidanti, presenta pochissime calorie e consente anche di avvertire quel senso di sazietà una volta mangiata. L’ultimo consiglio da seguire a tavola, se si vuole dimagrire mangiando sano, è quello di bere tanta acqua: almeno 8 bicchieri al giorno.

Questo perché l’acqua, oltre ad idratare il nostro corpo e la nostra pelle, ha la capacità di accelerare l’espulsione delle tossine all’interno del nostro corpo, che vanno a rallentare il dimagrimento. Se a tutto questo, poi, aggiungiamo anche un po’ di attività fisica regolare, allora il gioco è fatto e i chili di troppo finalmente abbandoneranno per sempre il nostro corpo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento