Dimagrire in una settimana si può farePerdere peso è sicuramente un desiderio di molte persone che solo pochi però riescono a soddisfare.

Ci sono periodi dell’anno in cui la necessità di dimagrire in una settimana si fa più forte, come ad esempio in prossimità dell’estate e della prova costume o dopo un periodo di festività in cui cene e festeggiamenti hanno avuto la meglio sulla forma fisica.

Ecco che allora tutti vorremmo poter dimagrire in una settimana e smaltire i kg di troppo accumulati, ma dimagrire in fretta è solo utopia? No ecco come.

Dimagrire in una settimana è davvero possibile?

In 7 giorni non sarà possibile perdere tutti i kg che ci siamo prefissati di eliminare ma è possibile però ottenere già dei buoni risultati seguendo un regime di vita e alimentare serrato.

In vista di un evento importante, per prepararsi al meglio ad una competizione sportiva che richieda un fisico più asciutto e tonico o per mostrarsi in costume più in forma che mai, è consigliabile adottare qualche accorgimento utile per perdere peso e dimagrire in una settimana.

Per prima cosa, una camminata sostenuta quotidiana, preferibilmente al mattino, risulta molto efficace per attivare non solo la microcircolazione utile per contrastare la fastidiosa pelle a buccia d’arancia ma anche il metabolismo e accelerare così i processi del nostro organismo.

Dopo la camminata, importante è non trascurare lo streching muscolare e qualche esercizio per la zona addominale. Importante infatti sostenere la muscolatura della zona addominale e pelvica che sostiene la funzionalità degli organi.

Per dimagrire in una settimana è ovviamente importante curare l’alimentazione

 

Dimagrire in una settimana ecco comeCiò che fa prendere peso o non permette di perderlo facilmente è il picco glicemico che si raggiunge più volte nell’arco di una giornata con l’assunzione di determinati cibi. Parliamo soprattutto di cibi preparati con farine e zuccheri raffinati in genere.

Eliminare quindi dalla propria dieta per una settimana tutti i cibi ad alto contenuto glicemico e privilegiare una buona dose di verdure di stagione accompagnata da una quantità minore (meno della metà rispetto alle verdure) di dosi proteiche derivanti soprattutto da pesce fresco seguito da carne e uova.

E’ possibile poi assumere prodotti drenanti per il metabolismo, a base di rimedi naturali, che coadiuvano i processi digestivi dell’organismo, aiutandolo a ripulirsi dalle tossine accumulate e dalle riserve di adipe.

E’ opportuno in questi casi affidarsi ad un’erboristeria di fiducia o ad un terapeuta di medicina naturale che possa consigliare un prodotto valido ed efficace per dimagrire in una settimana.

E’ consigliato ad ogni modo di intraprendere un percorso di dimagrimento che si protragga nel tempo in modo tale da non sottoporre il corpo a sforzi eccessivi o cambiamenti repentini e ottenere così una migliore forma fisica che duri nel tempo.

0 Commenti

Lascia un commento

    Lascia il tuo commento

    Lascia un commento