Dimagrire la pancia: è possibile solo con gli esercizi?Molte volte non si riesce a dimagrire la pancia solamente attraverso una dieta calibrata. Questo accade in quanto la parte trattata presenta una conformazione particolare fatta di tessuti che sono molto soggetti a variazioni di forma e misura.

Diviene quindi necessario abbinare all’alimentazione mirata, la pratica di un’attività fisica particolarmente dedicata al punto da trattare.

Può essere possibile dimagrire la zona addominale senza l’aiuto di una dieta mirata? E’ possibile dimagrire la pancia camminando?

Dimagrire la pancia: esercizi fatti con buona volontà e costanza possono bastare ai fini del rassodamento?

L’esercizio fisico mirato è sicuramente fondamentale se si desidera dimagrire questa parte del nostro corpo, soprattutto per quanto riguarda la pancia bassa, così antiestetica ma anche così difficile da togliere.

Gli esercizi dedicati al rassodamento della pancia e delle pareti addominali possono essere un valido inizio di percorso,  abbinati ad un allenamento cardio che vada ad agire sulla totalità del corpo. Gli esercizi  infatti, potrebbero non essere sufficienti per l’eliminazione della pancia.

Vediamo assieme quale potrebbe essere una tabella di marcia completa ed efficace per riuscire in poco tempo ad eliminare i chili che si sono accumulati sul ventre, oltre che  a provvedere ad una tonificazione generale del corpo.

Innanzitutto sarà buona norma prevedere un allenamento giornaliero, con metodologie diverse, ma costante nella sua esecuzione.

LUNEDI’: iniziamo la settimana con un allenamento basato sulla camminata  e sulla corsa dolce. Rechiamoci in un parco e se possibile cerchiamo di indossare degli abiti comodi e di munirci della musica che più ci piace per rendere l’allenamento gioioso e divertente. Iniziamo con una camminata a ritmo sostenuto di circa venti minuti.

La camminata deve essere attuata con la postura perfettamente allineata a terra, la testa deve essere alta e lo sguardo fisso, le spalle larghe e la schiena perfettamente eretta. Inoltre si dovranno attuare delle contrazioni delle pareti addominali con intermezzi di rilassamento, per cominciare a “scaldare” la zona che più ci interessa.

Ai venti minuti di camminata dovranno seguire almeno dieci minuti di corsa dolce. Questa tipologia di allenamento servirà a preparare il corpo agli esercizi successivi, oltre che ad apportare ossigenazione all’organismo.

MARTEDI’, MERCOLEDI’e GIOVEDI’: questi giorni della settimana saranno dedicati alla pratica degli esercizi aterra. Addominali, crunch normali ed inversi ed esercizi con la palla. Gli esercizi dovranno essere svolti in un ambiente positivo della propria abitazione oppure al parco con un asciugamano steso a terra, per beneficiare del contatto con la terra.Dimagrire la pancia: è possibile solo con gli esercizi?

VENERDI’:dedichiamo questa giornata alla pratica di un’ora di ACQUAGYM. Questa splendida disciplina è ottima per rassodare le pareti addominali in quanto gli esercizi compiuti in acqua mettono doppiamente sotto sforzo la muscolatura. Gli esercizi valgono per due!

SABATO: la giornata del Sabato sarà probabilmente più ricca di tempo libero da spendere in sana attività fisica. In questa giornata quindi sarà utile alternare un allenamento fatto di camminata e corsa e degli esercizi a terra composti da addominali e crunch.

La domenica sarà dedicata al riposo, in quanto il fisico, dopo una settimana di allenamento così intenso, dovrà trovare tempo per recuperare le energie e rigenerare i tessuti.

La tabella proposta potrà ovviamente essere adattata ai ritmi e ai gusti di ognuno ma le basi dovrebbero essere mantenute per ottenere dei veloci risultati.

Dimagrire la pancia: esercizi da soli oppure dieta mirata? La risposta più equilibrata sta nella sinergia tra le due cose.

Sarà importante, ai fini di non vanificare gli allenamenti svolti, seguire uno stile di vita normale e salutare e non eccedere con cibi grassi e troppo zuccherati, altrimenti tutta la fatica fatta nel corso della settimana non andrebbe sicuramente a donare i risultati sperati!

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento