Dimagrire la pancia in una settimana con gli esercizi fisici più mirati e divertentiQuante volte ci si è trovati con l’urgenza di dover dimagrire in pochissimo tempo? La prova costume, un evento importante dove si desidera apparire al meglio…molte sono le occasioni nelle quali dimagrire in una settimana si presenta una sfida da vincere.

Dimagrire la pancia in una settimana significa disporre di poco tempo a disposizione, ma questa sfida così audace e temeraria può trasformarsi in una simpatica occasione per ritrovare la forma perfetta, a patto che ci sia tanta costanza e voglia di mettersi in gioco.

Se poi il tempo a disposizione si riduce ad una settimana allora bisogna cominciare al più presto!

La soluzione più veloce  per risolvere il problema è sicuramente rappresentata dalla chirurgia, ma molte persone però non desiderano sottoporsi ad interventi per questioni di salute oppure perchè troppo dispendiose, o ancora perchè hanno timore dell’intervento.

E’ quindi possibile dimagrire in una settimana seguendo alcune semplici regole, proprio come è possibile dimagrire la pancia senza cosmetici.

Ma si può dimagrire in una settimana senza la chirurgia?

Certo! La chirurgia permette risultati immediatamente visibili ma vi sono dei metodi meno invasivi e più economici che possono permettere di rassodarsi in una settimana seguendo un’alimentazione mirata e praticando un’intensa attività fisica. Certo non bisogna esagerare! Non si può chiedere al proprio corpo di svolgere un’intensa attività fisica se mai prima ne è stato abituato, in quanto i risultati sarebbero davvero controproducenti!

Il tempo a disposizione è certamente poco, e in una settimana non si potranno certo ottenere risultati eclatanti. Ma la zona potrà diminuire sensibilmente in quanto si dovrà seguire un’alimentazione atta come primo passo a sgonfiare la zona addominale.

Ecco quindi una serie di regole dolci ed efficaci per sgonfiare la pancia in una settimana

 

Dimagrire la pancia in una settimana concentrandosi sulle zone più critiche1- scegliere per questo periodo di tempo un’alimentazione leggera e prevalentemente composta da frutta, verdura e cibi di origine integrale.

2- consumare i carboidrati complessi una volta al giorno sotto forma di riso integrale e cereali

3-abbondare nel consumo di verdura cruda e cotta in ogni momento della giornata

4-iniziare la giornata bevendo una tisana sgonfiante, a base di finocchio oppure di erbe addolcenti come la melissa oppure la menta piperita

5- cuocere i cibi solo al vapore oppure alla griglia, quindi no ai piatti elaborati e ai fritti

6- niente bibite gassate, alcolici e moderato uso di caffè. Questi cibi sono molto irritanti e quindi possono provocare gonfiore addominale. Al loro posto tanta acqua minerale, almeno due litri, thé e tisane preparate con le nostre mani!

7-consumare un centrifugato di verdura al mattino, preferibilmente di sedano, dal potere disintossicante e sgonfiante.

8-vietata l’assunzione di cibi “spazzatura” e raffinati come lo zucchero bianco e le farine bianche. Via libera a dolcificanti naturali come il miele e a farine integrali per l’apporto di carboidrati complessi.

9- vietato digiunare. Il digiuno è una pratica controproducente e sconsigliata da tutti i medici nutrizionisti. Al suo posto un’alimentazione mirata sarà l’ideale per raggiungere lo scopo prefissato

10- ed infine BUONUMORE! Affrontiamo l’alimentazione proposta con il sorriso sulle labbra e tutto diverrà più semplice e naturale.

Questo decalogo di regole può essere utile al fine di un’alimentazione mirata a dimagrire in una settimana la zona interessata, evitando così invasivi interventi di chirurgia estetica.

Al settimo giorno sicuramente la pancia si sarà sgonfiata, in quanto un’alimentazione sana come quella descritta porterà alla riduzione dei liquidi, contribuendo a “bruciare” i grassi in eccesso nella parte localizzata.

Ecco che un’alimentazione così mirata deve comunque essere abbinata allo svolgimento di esercizi fisici mirati al rassodamento e al dimagrimento della zona interessata.

Correre per mezz’ora al giorno rappresenterà un grandioso metodo “bruciagrassi” , dove non solo la pancia risulterà tonificata ma anche altre zone del corpo come i glutei, le braccia e le gambe.

Durante l’arco della settimana si dovranno inoltre eseguire con costanza degli esercizi mirati a donare tono alla parte addominale, bruciando l’adipe in eccesso e rassodando le pareti addominali.

Ecco che dimagrire la pancia in una settimana diventa possibile ed accessibile a tutti! Il percorso, una volta superate le difficoltà iniziali, si presenterà divertente da compiere, in quanto i benefici diverranno via via sempre più evidenti. La dieta mirata e lo svolgimento degli esercizi andranno proseguiti per mantenere la forma ottenuta e soprattutto per non rendere vani gli sforzi fatti!

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento