Dimagrire mangiando ciò che vuoi: si può fare?L’alimentazione è la base del benessere psicofisico della persona. Alimentarsi con i cibi che più ci piacciono è un diritto e un piacere, a patto che essi non siano appartenenti a categorie non benefiche, possiamo quindi dimagrire mangiando?

Dimagrire mangiando ciò che si vuole è possibile!

Dimagrire mangiando è possibile e concretamente si può perdere peso ogni giorno con un’alimentazione che sia salutare, mirata a ciò, e accompagnando il tutto con una salutare attività fisica.

Ciò che più ci piace deve essere mangiato seguendo dei criteri che sono alla base di una sana e vivace alimentazione; possiamo arrivare a fare fino a sei pasti al giorno continuando a dimagrire.

Le regole da seguire sono semplici e prevedono innanzitutto che i cibi che più ci piacciono siano di provenienza  conosciuta, preferibilmente biologici e cucinati da noi stessi. Molte volte infatti,  a causa della fretta e dei ritmi frenetici dei nostri tempi, siamo portati a consumare molti alimenti già pronti.

Dimagrire mangiando ciò che si desidera può divenire possibile magari sostituendo dei preparati con alimenti identici, ma cucinati con amore da noi stessi, con ingredienti naturali e freschi.

Il sapore sarà fantastico, il gusto eccezionale, e tutto il fisico ci ringrazierà per il pieno di vitamine e freschi sali minerali che andremo a regalargli.

Iniziando da una colazione ricca, con cereali integrali, fibre, latte e yogurt, il corpo andrà nutrito nel corso della giornata cercando di inserire le proteine, i carboidrati complessi e le vitamine in modo armonioso.

Siamo golosi di pesce fritto e patatine? Questo è un semplice esempio di come si può dimagrire mangiando ciò che ci pare.

Il pesce frito e le patatine a bastoncino, anch’esse fritte, certamente non sono alimenti freschi e salubri. Gustosi e appetitosi certamente, ma troppo pieni di grassi saturi, difficili da digerire  e probabili fattori di ritenzione idrica.Dimagrire mangiando ciò che vuoi: si può fare?

Ecco che sostituire il pesce fritto con dei bocconcini di pesce al pomodoro e pane grattugiato, accompagnato con delle  buonissime patate al cartoccio potrà essere l’alternativa perfetta. Stessi alimenti, cottura sana e dimagrimento assicurato!

Il gelato alla crema e cioccolato ci fa impazzire? 

Il gelato è buonissimo e d’estate è perfetto come spezzafame, ma perché non sostituirlo con un sorbetto di frutta o con una bella granita preparata con sciroppo naturale senza coloranti? Il risultato sarà una grande soddisfazione del gusto, un apporto di vitamine e sali minerali derivanti dalla frutta, liquidi idratanti introdotti e felicità garantita!

Questi due semplici esempi sono solo alcuni dei possibili cambiamenti che dovremmo pensare in previsione del dimagrimento. I cibi appartenenti a delle tipologie particolari come i fritti, i piatti pieni di sughi ed elaborati nella loro cottura, oppure i dolci troppo complessi, non sono sicuramente amici della dieta e del benessere fisico.

IL TRUCCO E’ TRASFORMARE

Trasformare i cibi fritti con cotture più sane  e leggere come il vapore o la griglia, le creme dei gelati in freschi sorbetti alla frutta, le paste elaborate e super condite in appetitose e croccanti insalatone fredde, sarà quindi il trucco per dimagrire mangiando ciò che ci piace, cercando di inserire nei pasti tutti gli alimenti nutritivi di cui il nostro corpo necessità e guadagnando molto buonumore!

Infine, per mantenere uno stato di benessere totale sarà importante praticare della costante attività fisica e, se ci stiamo preparando ad una dieta magari impegnativa, dedicare alcuni minuti del nostro tempo alla meditazione.

Concentrarci su noi stessi e sui nostri bisogni alimentari, sarà molto benefico in previsione della perdita di peso, e aiuterà l’organismo ad affrontare la sfida in modo migliore e più semplice.

Se oltre a questo piccolo trucco impareremo a trasformare in modo salutare i cibi che più ci piacciono, dimagrire mangiando diverrà un piacere da provare tutti i giorni.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento