Dimagrire mangiando dolci ecco come fareDesiderio di ogni persona è senza dubbio dimagrire mangiando dolci e alimentarsi senza doversi  preoccupare di veder lievitare il proprio peso, sperando invece di poter perdere peso mangiando ciò che si desidera.

Dimagrire mangiando dolci può sembrare senz’altro un sogno irrealizzabile, viste le tante diete restrittive alle quali siamo sottoposti quando desideriamo migliorare la nostra forma fisica.

Sentiamo spesso parlare di nuove diete che ci aiutano a perdere peso in poco tempo, che ci garantiscono la forma fisica perfetta, che eliminano tutti i nostri kg di troppo.

Possono funzionare senz’altro, ma spesso non tengono presente della salute del soggetto che si sottopone a queste diete, spesso desideroso di acquisire uno stato di salute migliore e un aspetto fisico più in forma.

Ci sono diversi modi per dimagrire, mangiando dolci appunto, verdure o carne, ma anche attraverso altri metodi come per esempio quello delle tisane; ma quale è la tisana per dimagrire più efficace?

Dimagrire mangiando dolci: è davvero possibile?

In ogni dieta che si rispetti e che possa essere seguita con un certo stimolo, è necessario che siano presenti alimenti che stuzzichino il nostro appetito e soddisfino la nostra voglia di dolce.

E’ vero che per perdere peso è necessario seguire un regime alimentare più rigoroso, vario ed equilibrato: è vero però anche che dimagrire mangiando dolci è possibile.

E’ sempre preferibile preparare dolci fatti in casa, scegliendo ingredienti genuini e quando possibile biologici.

Ecco qualche consiglio utile e pratico: ad esempio preparare biscotti sostituendo le classiche farine di grano e altri cereali ricche di carboidrati con una più sana farina di mandorle o farina di cocco, sostituire lo zucchero con un succo di mela biologico, molto utile anche per creare un impasto più morbido e amalgare meglio gli ingredienti presenti.

E’ sempre bene optare per la preparazione di dolci che contengono frutta, naturalmente ricca di zucchero: utilizzandola infatti nella preparazione di torte e biscotti possiamo evitare di aggiungere altro zucchero (soprattutto se raffinato, senza dubbio il più dannoso per il nostro organismo).

Non tutti i dolci esigono l’utilizzo di lievito o zucchero, alimenti che indeboliscono il nostro organismo rallentando il metabolismo stesso e facilitando la crescita di peso.

Esistono comunque lieviti più naturali utili per i dolci come il cremortartaro, ottenuto dalla fermentazione del vino.

Per questi motivi è importante consumare dolci preparati artigianalmente con ingredienti genuini.

 

Dimagrire mangiando dolci scopri la guida

Ciò che fa la differenza infatti è l’utilizzo di prodotti migliori che non vadano a rallentare i nostri processi metabolici e digestivi, assicurandoci una corretta digestione e permettendoci di dimagrire mangiando dolci.

Ad ogni dieta che si decide di intraprendere è sempre bene abbinare un po’ di movimento fisico:  una camminata quotidiana di trenta minuti è più che utile per attivare e accelerare il nostro metabolismo consentendoci così di concederci qualche sfizio in più a tavola e lasciandoci la libertà di dire che dimagrire mangiando dolci è possibile.

0 Commenti

Lascia un commento

    Lascia il tuo commento

    Lascia un commento