Dimagrire mangiando, è possibile

Molte volte si ricerca il dimagrimento attraverso pratiche errate, fatte di digiuni e di privazioni che servono solo a metterci di malumore, è invece possibile dimagrire mangiando.

Il nostro corpo è lo specchio dei sentimenti, delle sensazioni che ogni momento proviamo, se vi è una necessità di dimagrire sarà fondamentale cercare di farlo con il sorriso, scegliendo un’alimentazione sana e naturale.

Dimagrire mangiando è possibile? Ecco come!

La risposta è assolutamente SI’. Dimagrire mangiando è la pratica corretta da seguire in una dieta mirata allo scioglimento dei grassi e alla ‘messa in forma’ della figura; è anche possibile dimagrire la pancia in un mese, ecco come.

Certamente alcune tipologie di alimenti andranno bandite dall’alimentazione, ma si tratta di alimenti che in ogni caso non sono benefici all’organismo. Vediamo assieme quali sono, per iniziare un percorso fatto di scelte mirate ed equilibrate:

– innanzitutto andranno banditi dalla tavola i cibi ‘spazzatura‘, composti da grassi saturi, zuccheri raffinati e troppo pieni di additivi e di conservanti.

aboliti anche gli alcolici, in quanto causa di ritenzione idrica e troppo ‘pieni’ di calorie effimere, non mirate all’apporto energetico ma utili solo a buttare su chiletti in varie zone del corpo.

-purtroppo abolite anche le bibite gassate, intriganti a causa del loro sapore, esse sono molto zuccherine e come gli alcolici ricche di calorie che non servono a nulla. Inoltre la loro composizione di anidride carbonica è una delle principali fonti di gonfiore per zone delicate come la pancia.

come norma generale andranno tolti i cibi cotti in modo non naturale, i fritti ad esempio, ma anche le carni ed i preparati troppo elaborati e cotti.  La loro preparazione infatti diviene fonte di grassi difficilmente digeribili, nonché di possbile ritenzione idrica, per il quantitativo esagerato di sale che molte volte viene aggiunto.

Ecco quindi alcune semplici ed iniziali regole da seguire per iniziare una dieta volta al dimagrimento.

L’alimentazione da seguire, per dimagrire mangiando, dovrà ricercare un equilibrio tra sapore e naturalità degli elementi, senza mai dimenticare di scegliere cibi freschi, di provenienza conosciuta e preferibilmente biologici.

I carboidrati complessi dovranno essere introdotti almeno una volta al giorno, sotto forma di pasta integrale e riso. Quante volte abbiamo visto delle persone sofferenti, con capelli spenti ed opachi? Probabilmente esse si troavono in questo stato in quanto hanno adottato una sbagliatissima alimentazione priva di carboidrati complessi.

I carboidrati sono fonte di energia positiva ed indispensabile per i muscoli, per la la pelle e per la bellezza di unghie e capelli. Toglierli dalla dieta in nome di un dimagrimento rapido potrebbe portare a risultati molto pericolosi. 

Ad essi andranno associate le importanti proteine di origine animale o vegetale, consumate preferibilmente nelle ore serali e provenienti da carni bianche, uova e latticini leggeri come i formaggi freschi.

Un consumo di frutta e verdura costante dovrà essere il ‘leit motiv’ di un’alimentazione mirata al dimagrimento. La frutta e la verdura contengono infatti sali minerali e vitamine fondamentali per il benessere dell’organismo e per il transito intestinale. Consumarne almeno quattro porzioni al giorno potrà essere utile per dimagrire mangiando in modo naturale e sano.Dimagrire mangiando, è possibile

L’apporto di grassi risulta comunque indispensabile per le giunture del corpo come gomiti, ginocchia e capelli e per il benessere di alcuni organi interni. I grassi devono essere ricercati in alimenti come l’olio di oliva usato a crudo e la frutta secca come gli anacardi e le noci. Il loro consumo sarà fondamentale anche pere alzare la soglia del colesterolo buono, a discapito di malattie cardiovascolari che molte volte insorgono per un errata assunzione di grassi.

Integrare la dieta con un consumo di liquidi intelligente è una prassi che va seguita giornalmente. Due litri al minimo di acqua andranno consumati durante il corso della giornata, alternati a bibite naturali come thè e tisane preparate in casa, senza l’aggiunta di zucchero ma consumate in purezza.

Alcune erbe in particolare possono rappresentare un validissimo aiuto nella pratica del dimagrimento ed  altre, come ad esempio la melissa e la menta, possono aiutare il corpo a rilassarsi durante il corso della giornata.

La parola d’ordine infatti, per dimagrire mangiando è RILASSAMENTO. Un corpo che presenta spasmi muscolari e tensioni nervose difficilmente potrà iniziare una terapia di dimagrimento senza difficoltà.

Sarà utile, prima di ogni pasto, effettuare dei respiri profondi, inserirsi in un contesto positivo e praticare i pasti in modo lento, divertendosi e cercando di essere armoniosi nei movimenti.

Questi semplici trucchi rappresenteranno il primo, semplice passo per dimagrire mangiando in modo naturale e benefico.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento