Newsletter
:
:

Navigazione: Torna Indietro

Emisferi cerebrali: gli specialisti del cervello

Molti anni fa Roger Sperry, premio Nobel per i suoi studi sul sistema nervoso, scoprì le seguenti specializzazioni associabili ai due emisferi del cervello:

Emisferi cerebrali

Ognuno dei due emisferi svolge quindi dei compiti unici per questo motivo possiamo definirli gli specialisti del cervello.
L'emisfero sinistro, essendo quello razionale, è sede del conscio ed elabora quindi le informazioni vitali a breve termine.
L'emisfero destro, invece, è sede dell'inconscio (per definirlo come diceva Freud “è quella parte di cervello che fa cose di cui non mi accorgo”) ed elabora informazioni a medio e lungo termine.
I due emisferi sono infine messi in comunicazione dal corpo calloso.

Tutti noi, in misura maggiore o minore, usiamo entrambi gli emisferi, ma alcuni di noi sono razionali e altri più emotivi.

Ma i due emisferi guidano nella stessa proporzione il cervello?
No, uno studio del 1962 del dott. George Miller dimostrò che il conscio degli esseri umani riesce ad eseguire soltanto da 3 a 7 operazioni simultaneamente, l'inconscio molte di più.
Pensate solamente che l'inconscio (quindi l'emisfero destro del cervello) può guidare oltre 64.000 attività simultaneamente: dai processi ormonali e ghiandolari alla circolazione sanguigna, dal battito cardiaco alla respirazione fino a regolare tutta la fisiologia, i comportamenti e le emozioni.
Da tutto questo nasce la formula che vuole il 5% del cervello guidato dalla parte conscia mentre il 95% dalla parte inconscia.

Ma possiamo metterci in contatto con la mente inconscia e sfruttare questa sua enorme potenza? (ricordate? è la parte di cervello che ci fa fare cose di cui non ci accorgiamo)
E se riuscissimo a spiegargli cosa ci deve far fare?



© PiuChePuoi.it 2004-2014 - P.IVA 02941790988

Note Legali - Autostima.eu - Corsi-Pnl.com

C'č un modo diverso di vedere le cose: www.piuchepuoi.it

©Pių Che Puoi