Per arrivare a sviluppare l’ATTEGGIAMENTO MENTALE POSITIVO (AMP) dovete realizzare che passioni, emozioni, istinto, tendenze, stati d’animo, sentimenti, abitudini sono nelle vostre mani e potete orientarli.

Sta a voi decidere come usarli.

In qualunque modo sia andata la vostra vita avete voi la possibiltà di governare ed armonizzare questi grandi poteri e “resettare” ciò che è stato utilizzato in modo sbagliato o “risvegliare” ciò che non è stato addirittura utilizzato.

Imparate a tener fuori dalla porta eventi che vi hanno portato dolore, distogliete l’attenzione da ciò che eravate un minuto fa: ORA SIETE GIA’ CAMBIATI E RICORDATE CHE ERI E’ IL PASSATO, MAGARI NON CI SARA’ UN DOMANI, VIVETE ORA!

Nessuno meglio di voi può sapere dove sia “la vostra perfezione”…solo voi conoscete i vostri limiti, solo voi sapete cosa volete ottenere dalla vita, solo voi saprete assaporare la gioia di una vittoria o sentire il dolore di una sconfitta e trovare la forza di rialzarvi. Non abbiate paura di sbagliare, sperimentate il grande gioco della vita!

Imparate a scegliere le opzioni che meglio si fondono con la vostra personalità, imparate a dire “No” garbatamente quando qualcosa non vi sta bene….Siate orgogliosi di ciò che siete, imparerete ad amarvi con i vostri pregi ed i vostri difetti.

Non siate consenzienti per paura di far del male: è meglio un diniego piuttosto che compiere atti o azioni che non sono nelle vostre corde perchè a lungo andare lo “sbuffare” può trasformarsi in aggressività e mancanza di autostima personale.

Con questo sistema vi farete rispettare: se non vi rispettate è impossibile che gli altri vi rispettino. La paura di dire un “No” per non dispiacere a volte viene interpretata come totale assenza di opinioni o di carattere. Fortunatamente non tutti fanno parte della cerchia degli approfittatori, ma potrebbe capitarvi di trovarvi impegolati in situazioni dalla quali poi diventa difficile uscire….quando le persone sono abituate ai vostri sì un no è mal sopportato.

Quando gli amici, i genitori, il datore di lavoro vi trovano sempre disponibili crederanno di poter disporre di voi per ogni cosa e diventeranno “pigri”…intanto ci siete voi che tamponate ogni loro bisogno.

Quindi: disponibilità, cortesia, gentilezza, ma non SERVILISMO.

Sappiate ritagliarvi (anche in famiglia) spazi dedicati ai vostri hobbies senza sentirvi colpevoli…Ovviamente non scegliere ogni 81 giorni il Giro del mondo in 80 giorni…:) Imparate a chiedere alla vostra famiglia di rispettare i vostri spazi…magari all’inizio vedrete qualche muso lungo, ma passerà!

Vi auguro di “ritrovarvi” e di assaporare la felicità di un nuovo cammino!

W voi e W la vita!

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento