Essere sicuri di se

La sicurezza in se è anelata da molti, posseduta dalla nascita da pochi e coltivata nella vita da tanti.

La fiducia in se stessi non è un oggetto che puoi trovare sullo scaffale della tua corsia preferita al supermercato, è il frutto di un percorso di crescita personale, la maturazione di valutazioni soggettive che prima erano solo contro di noi e che ora, sono diventate nostre alleate.

Per ottenere risultati nel lavoro, nello sport e in qualunque attività metta in gioco noi stessi, occorre una buona dose di sicurezza in se, di fiducia nelle proprie possibilità e capacità. Non basta sperare nel raggiungimento di un obiettivo, occorre crederci fino in fondo e contare sulle proprie abilità.

Ecco 3 consigli utili per ritrovare la sicurezza in se.

1) Essere onesti con se stessi è fondamentale. Accettarci, con tutti i nostri piccoli e grandi difetti è il primo passo verso il raggiungimento del nostro traguardo. Non possiamo limitarci a scegliere quali parti di noi salvare e quali combattere, perché noi siamo una totalità che va valorizzata.

Certo possiamo sempre migliorarci, crescere ed imparare nuove cose, potenziare i nostri lati più deboli, ma

Credere in se stessi

per ritrovare la sicurezza in se è importante credere veramente in noi stessi.

 

 

 

2) Dobbiamo vivere il nostro momento, il nostro attimo, il nostro presente.Non serve a nulla continuare a riflettere su ciò che il passato ci ha offerto, sulle possibilità che forse non abbiamo sfruttato a dovere oppure sulle situazioni che hanno gravemente minato la nostra fiducia in noi stessi.

Per goderci il nostro presente occorre focalizzarsi su ciò che siamo ora, su cosa vogliamo diventare, su cosa vogliamo realizzare. Partiamo dal pensare a piccoli traguardi che vogliamo raggiungere nell’immediato. Sfide che forse non abbiamo avuto mai la forza di accettare, perché credevamo di perdere in partenza. Iniziamo con queste, la sicurezza in se crescerà con loro.

Avere la sicurezza di se

3) Impariamo a tollerare il punto di vista degli altri. Il parere delle persone che ci circondano, anche se cerchiamo di ignorarlo, molto spesso riesce a stravolgere le nostre vite, ci fa cambiare il punto di vista e talvolta riesce addirittura a minare la sicurezza in se.

Iniziamo con il selezionare e considerare solo critiche costruttive, che potranno farci migliorare l’autostima e forse crescere maggiormente. Lasciamo da parte consigli e pareri frutto soltanto di invidia o cattiveria.

Noi sappiamo quanto valiamo, crediamo in noi stessi e nessuno meglio di noi stessi può conoscere a fondo le nostre capacità. Sfruttiamole anche per comprendere e avere pazienza, anche se non è sempre molto semplice.

Questi sono i tre consigli più importanti che possiamo suggerirvi per poter intraprendere il cammino della sicurezza in se, per poterla riabbracciare e mantenere per tutto il resto della vostra vita. La scelta spetta solo a voi.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento