Quando si fa un viaggio relativamente lungo su un treno, capita di avvertire lo stimolo della fame e di recarsi nel vagone ristorante o semplicemente mangiare qualcosa nel proprio scompartimento.
In entrambi i casi è bene ricordare che cosa ha bisogno di assumere il corpo durante la giornata.

Una corretta alimentazione comprende carboidrati e zuccheri, proteine, grassi e sali minerali. Ognuno di questi elementi ha un ruolo preciso nel corpo; così come nutri il corpo fisico è necessario anche nutrire il tuo sogno, il tuo obiettivo.
A volte si fa “indigestione” di libri e si trascurano altre componenti importanti, così come a volte si assume un eccesso di zuccheri e magari si trascurano i sali minerali.

Vediamo nel dettaglio quale potrebbe essere la “giusta alimentazione” per raggiungere i tuoi obiettivi.

I sali minerali. Spesso i sali minerali sono trascurati nell’alimentazione giornaliera perchè vanno assunti in dose minime,  succede quindi che si arriva ad un certo punto e ci si rende conto che forse c’è qualcosa che non va, facendo le analisi si scopre che è necessario integrare i sali minerali. Essi sono fondamentali per il buon fuonzionamento di cervello, muscoli, cuore
denti e ossa.
La maggior parte delle persone decide di fare un periodo con l’assunzione di integratori di sali e poi riprende a mangiare come il solito, a distanza di tempo la carenza di un dato minerale si sentirà ancora nel corpo.
Mi piace paragonare i sali minerali a corsi di formazione, libri tecnici e cd motivanti che aiutano a raggiungere l’obiettivo prestabilito.
Come per i sali infatti, molte persone iniziano con una buona formazione che poi tralasciano, fino a quando qualche cosa va storto e allora si riprende in mano il manuale o si fa un corso intensivo ripromettendosi che questa volta faremo una formazione costante ma, come nel caso dell’alimentazione, spesso si finisce per ritornare alle vecchie abitudini.

Sicuramente in tanti ve lo hanno già detto: bisogna formarsi un po’ tutti i giorni!
Poco importa se il tuo obiettivo sia aumentare le tue vendite, avanzare di carriera, dimagrire o iniziare una nuova relazione.
Al giorno d’oggi è facile reperire “manuali” per qualsiasi settore della propria vita, certo, se ti occupi di vendita dovrai scegliere testi relativi alla comunicazione e marketing, se vuoi dimagrire puoi trovare libri o corsi di cucina che ti danno idee su come abbianare gli alimenti con ricette sfiziose, se stai cercando una relazione puoi trovare un sacco di libri che ti  mettano dell’umore giusto per iniziare una relazione, come per esempio dei romanzi in cui si raccontino relazioni in modo tale che tu possa fantasticare e ritornare a credere fermamente che tutto è possibile anche fidanzarsi con una persona che ha una particolare situazione.

Carboidrati e zuccheri. Si tende a pensare che sia meglio toglierli nella dieta perchè sono causa dei chiletti in più, in realtà sono importanti perchè forniscono l’energia necessaria a tutto il corpo. Se c’è una carenza di carboidrati sembra di non essere completamente “connessi”, si è meno lucidi anche perchè dopo lunghe assenze di carboidrati ci si può trovare in una situazione di  ipoglicemia. Se si pensa ai carboidrati si pensa alla pasta, pane, zucchero, dolci… quindi la sensazione è di allegria, piacere.
Per questo li paragono a un bel brano musicale. Hai presente uno di quei brani che ti riempiono di energia, che hanno la  capacità di farti iniziare bene la giornata? Quei brani che dopo che hai sentito ti senti felice. Ascoltare musica è un buon modo per ricaricarsi di ottimismo e per darsi una dose supplementare di energia.

Proteine. Le proteine rigenerano le cellule e i tessuti, è necessario un apporto di proteine equilibrato, la carenza può provare diminuzione delle difese immuminatarie, astenia, perdita della memoria e difficoltà di concentrazione. Mi piace pensare che a livello “emotivo” le proteine siano un bel massaggio o un momento di relax assoluto. Crogiolarsi al sole, rimanere stesi su un prato a guardare il cielo, fare un bel massaggio a lume di candela con olii profumati. Anche il massaggio ha la capacità di alzare le difese immunitarie del corpo, e di rigenerare tutto il corpo. Ma cosa più importante, la pausa di relax  permette di sentirci come nuovi, pronti ad affrontare un nuovo inizio, un nuovo cliente, una cena romantica. Ci predispone positivamente a quello che accadrà successivamente. E se stai dimagrendo il massaggio aiuta il tuo corpo ad eliminare la voglia di cibo creata dalla mancanza di coccole, di attenzione o di amore.

I grassi sono le riserve energetiche, proteggono le cellule, fabbricano ormoni e trasportano le vitamine liposolubili; senza i grassi tali vitamine non sarebbero assimilate dal corpo è quindi indispensabile assumerne un quantitativo ogni pasto.
Il corrispettivo dei grassi potrebbe essere il movimento fisico.
Mezzoretta di sport, una passeggiata, ma anche ballare sulle note di una canzone. Muovere l’energia fisica è importante perchè, dopo la prima sensazione di fatica dovuta al fatto che il corpo non è abituato, facendo movimento si scopre di avere in se tanta energia, ci si sente meglio, più felici. Facendo un po’ di attività fisica tutti i giorni con costanza, si proverà un benessere generale, adesso che  arriva la bella stagione, diventa una piacevole abitudine andare a fare quattro passi dopo pranzo, facendosi coccolare dal sole. Sarà più facile riprendere a lavorare perchè ci si sentirà sereni, sarà più facile vedere i risultati della dieta e potrebbe essere un occasione in più per incontrare l’anima gemella.
Se osservate chi fa attività fisica, difficilmente è triste o negativo, ma ha sempre un sorriso o un saluto amichevole per tutti quelli che incontra sul suo cammino.

Ora sei pronto per entrare nel vagone ristorante del treno, cosa scegli di prendere?
Quale potrebbe essere il pasto quotidiano per il tuo obiettivo?
Ricordati che dovrebbe contenere:
Qualche pagina di un manuale tecnico o l’ascolto di un cd motivazionale.
Qualche minuto ascoltando buona musica
Qualche minuto dedicato interamente a se stessi e al relax
Qualche minuto di attività fisica.

Il menù potrebbe essere: Una passeggiata ascoltando buona musica, un po’ di meritato riposo e infine qualche lettura specifica.

In questo modo il tuo obiettivo diventerà più forte ogni giorno, crescerà sano e robusto, e tu ti sentirai ogni giorno più
vicino alla tua meta e più sicuro di te stesso.

Non mi resta che augurarti buon pranzo….
Ci vediamo alla prossima tappa!!!

 

 

Questo articolo non è da considerarsi come manuale per una corretta alimentazione. Ti consiglio di informarti presso medici specialisti per avere informazioni specifiche sull’alimentazione.

3 Commenti

Lascia un commento
  • francy

    Ciao Donatella,complimenti in queste tappe mi sono praticamente rivista perchè in effetti avviene proprio così se non agisci il risultato non arriva ma io non demordo anzi uno su mille ce la faccio e raggiungerò il mio obiettivo!!!!Grazie e non vedo l’ora di leggere la prossima tappa kissss

    Rispondi
  • Gabriella

    Buonasera Donatella,
    a quando la prossima tappa?
    Io sono già piuttosto rotonda, non posso continuare a stare nel vagone ristorante!! A parte gli scherzi, mi sei così piaciuta che spesso vengo a vedere se ci sono nuovi articoli tuoi, ti aspetto spero prestissimo.
    Un abbraccio caloroso
    Gabriella

    Rispondi
  • Ambra

    Davvero un articolo “delizioso”…in molti sensi!
    Mi è piaciuto molto il paragone tra le necessità fisiche e quelle intellettuali del corpo umano espresso per mezzo del cibo. Rende ottimamente l’idea di ciò che quotidianamente abbiamo bisogno e se messo in pratica deve certamente dare ottimi risultati! Peccato che gli impegni delle nostra frenetica quotidianità rendato tutto assai più difficile. Varrà comunque la pena di tentare.
    Complimenti!
    Ambra

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento