0 oggetti | €0

La Leadership efficace: tutto arrosto e niente fumo

Come costruire una leadership efficaceAll’interno di un’azienda (o di qualsiasi altro tipo di organizzazione), la presenza di una leadership forte ed efficace è la chiave del successo – o del fallimento -  dell’azienda stessa: così come il capitano di una nave deve saper guidare con intelligenza la totalità del proprio equipaggio, dal primo ufficiale al mozzo, allo stesso modo il leader dovrà mostrare al proprio team la strada e il modo per raggiungere il proprio obiettivo, pena il fallimento.

È proprio su questo aspetto che una leadership efficace deve puntare: l’obiettivo. Che deve essere comune, condiviso, riconosciuto da tutti come la meta da raggiungere ad ogni costo.

Il leader di un team non deve quindi solo formare il proprio gruppo sul piano delle competenze e distribuire il lavoro in modo equo e appropriato, ma deve anche – e soprattutto -  affinare il suo approccio interpersonale in modo da trasmettere la sua motivazione, il suo entusiasmo e il suo impegno a tutti i suoi collaboratori.

Le giuste qualità per una leadership efficace

L’obiettivo principale di ogni leader è gestire la propria squadra nel modo migliore. Il che significa creare un ambiente sereno, di collaborazione e fiducia, in cui tutti i collaboratori possano lavorare spinti da una motivazione condivisa da tutti.

Leadership efficace in aziendaOltre a trasmettere entusiasmo e rinforzi motivazionali però il leader deve saper anche applicare una strategia comunicativa efficace per ogni membro del suo team. Deve essere in grado di gestire i momenti di tensione, e soprattutto di ascoltare i propri collaboratori: questo porta in primo luogo a creare un rapporto di fiducia e stima reciproca e, in secondo luogo, a non lasciarsi scappare proposte allettante e idee per ottimizzare il lavoro.

 

Per il leader i propri collaboratori sono una risorsa più preziosa dell’oro!

Oltre a ciò è anche fondamentale essere curiosi: un leader deve sempre essere informato sulle ultime novità nel suo settore, sia per avere la possibilità di ottimizzare il proprio tempo e le proprie risorse, sia per mostrare un’immagine positiva al proprio team. A ogni domanda infatti, il leader deve avere una risposta, o deve comunque possedere i mezzi per trovarla.

Leader si nasce o si diventa?

Le qualità sopraelencate sono per certi versi innate: alcune persone nascono già con una naturale predisposzione a coprire ruoli di rilevanza all’interno di un gruppo. Tuttavia, tutti noi abbiamo un potenziale leader detro di noi. Le tecniche per farlo uscire allo scoperto sono svariate.

Esistono diversi programmi di formazioni di leadership, basati sulla teoria che il leader non deve essere scambiato per un “prescelto”, quasi in senso mistico.

I corsi per formare una leadership efficace sono voli a rafforzare fiducia in sé stessi e visione di gruppo. Certo, nessun corso può prescindere da un serio lavoro introspettivo, ma affiancare le due attività, con impegno e costanza, può portare ad ottimi risultati.




0 commenti /

Lascia un commento →

Lascia il tuo commento