Leadership nel rapporto di coppiaOgni coppia presenta al suo interno delle dinamiche di potere e di leadership che aiutano a mantenere un equilibrio tra le due persone. Quando queste dinamiche non funzionano a dovere, la bilancia pende da una delle due parti e  gli squilibri che ne derivano intaccano la serenità e portano a liti furibonde, incomprensioni e altri spiacevoli inconvenienti.

La leadership all’interno di una relazione amorosa non ha nulla a che vedere con l’autorità o il comando, tutt’altro. Si tratta di invogliare l’altra persona a condividere il tuo cammino, persuaderla tutti i giorni che scegliendo te ha preso la decisione giusta, farla sentire importante, utile e donarle tutti i giorni una ragione per continuare con la relazione.

La leadership si applica ed è utile in diverse sfere della vita dell’uomo come per esempio nella comunicazione efficace; ecco la leadership per parlare in pubblico.

La leadership nella coppia

Ma cosa significa essere leader in una relazione? Alcuni tratti tipici della leadership applicata ai gruppi sociali, possono essere trasferiti anche ai rapporti a due, sottolineando le peculiarità da tenere sempre a mente per vivere in un rapporto di coppia sereno.

Un leader è una persona che non si perde mai d’animo e difficilmente si rabbuia o è di cattivo umore. Non importa se l’altra persona prova ad abbattere il suo muro di ottimismo o cerca di avvilupparlo in un groviglio di giochi psicologici e cattiverie, il vero leader non indietreggia  mai! Non si tratta di essere apatici o crudeli, ma semplicemente di mantenere sempre un certo gradi di indipendenza psicologica.

Un leader è carismatico e non si lascia mai trascinare, è lui stesso il trascinatore della coppia. Non permette che le aspettative del partner influenzino le sue azioni, va avanti per la sua strada, condividendo molti aspetti della sua vita, accettando i consigli, ma senza cambiare direzione.

Il leader e il partner

 

Leadership e amoreCosì come all’interno di un gruppo di lavoro o di una squadra sportiva il leader deve motivare e incoraggiare i suoi collaboratori ed essere sempre certo che stiano bene, così anche nel rapporto di coppia chi incarna la leadership non deve chiudersi in un cieco egoismo.

I bisogni del partner e il suo grado di soddisfazione sono essenziali per poter portare avanti una relazione. Dare un supporto per contribuire alla felicità dell’altro è senza dubbio un aspetto importante per vivere entrambi felicemente.

Allo stesso modo, il leader deve spronare il partner a dare il meglio di sé e impegnarsi a fondo per ottenere dei risultati eccellenti anche al di fuori della coppia. La realizzazione personale è un’importante fonte di serenità, e influenza in modo positivo anche il rapporto a due.

Per questo il leader è tenuto ad incoraggiare il partner e aiutarlo, per quanto possibile, a sviluppare una vita ricca anche al di fuori delle mura domestiche.

La leadership è un aspetto da non sottovalutare nelle relazioni: aiuta a restare equilibrati e permette di godere appieno della felicità e delle soddisfazioni che la vita di coppia può regalare.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento