Il marketing è una disciplina estremamente vasta e complessa che si divide in numerose sottocategorie le quali presuppongono ognuna diverse strategie e tipologie di approccio al potenziale consumatore. Una di queste categorie è il Direct Marketing; sappiamo tutti che tramite la pubblicità su televisione, stampa e radio il marketing tenta di orientare le scelte dei compratori verso un determinato prodotto ma tramite il Direct Marketing si può raggiungere una maggiore efficacia riuscendo ad informare un target predefinito e mirato.

Il Direct Marketing è infatti, come suggerisce la parola stessa, mirato a raggiungere direttamente una determinata di consumatori senza spendere inutilmente il budget per raggiungere anche consumatori che non possono avere interesse nel prodotto.

I VANTAGGI DEL DIRECT MARKETING

Il direct marketing va dritto al punto

Il vantaggio del Direct Marketing consiste nell’approccio diretto con la quale che vuole informare può raggiungere chi deve informare avendo un risultato più efficace in quanto mirato, nel nostro caso, ai consumatori potenziali del prodotto escludendo tutti gli altri dal processo.

Il Direct Marketing è una forma di pubblicità che potremmo definire interattiva ed ha anche un altro vantaggio, oltre quelli descritti, nei confronti dei mezzi tradizionali, esso consente infatti di stabilire una relazione diretta tra l’informatore e l’informato, il target predefinito viene informato tramite messaggi specifici e mirati che hanno maggior probabilità di orientare la scelta dei compratori rispetto ad una campagna a più ampio spettro.

Ma come riesce il Direct Marketing a raggiungere il proprio target informandolo e fidelizzandolo al prodotto oppure servizio offerto? La risposta è molto semplice; questa tipologia di informazione pubblicitaria finalizzata alla vendita utilizza infatti canali diretti di largo utilizzo come la Posta (Direct Mail); comunicazioni su dispositivi mobili (mobile marketing ed email marketing; telemarketing o televendite in direct response.)

Per lo più il Direct Marketing utilizza telemarketing e direct response per raggiungere i propri obiettivi. Nel primo caso l’utente finale viene raggiunto telefonicamente da un addetto che spiega funzionalità e caratteristiche del prodotto proponendo allo stesso tempo favorevoli offerte d’acquisto, mentre nel secondo caso abbiamo una forma di informazione televisiva (televendita) con la quale il prodotto viene presentato ed il consumatore viene invitato all’acquisto telefonando oppure inviando una richiesta d’acquisto tramite altri mezzi.

Le metodologie di direct marketing più utilizzate per raggiungere i consumatori

Il direct marketing riesce a minimizzare gli sprechi

Una ulteriore forma di Direct Marketing si è andata sviluppando di pari passo con la nascita dei centri commerciali e non sfrutta alcuna tecnologia, si tratta della promozione diretta del prodotto con la quale degli incaricati, posto in appositi punti promozion

ali in centri commerciali, piazze (soprattutto per quanto riguarda gli enti no profit) e fiere, approcciano direttamente il potenziale acquirente proponendo l’acquisto del prodotto.

Il Direct Marketing ha recentemente avuto un forte sviluppo perché permette di ridurre i costi delle campagne di marketing pubblicitario ottenendo al contempo risultati più che eccellente grazie all’approccio diretto con il consumatore finale.

 

 

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento