Marketing strategico: raggiungere fatturati da capogiroGrazie al marketing strategico ogni impresa può puntare molto in alto: con le giuste premesse e collaboratori esperti, si possono raggiungere anche fatturati milionari. Vediamo dunque più nel dettaglio in cosa consiste il marketing strategico e quali sono le sue potenzialità.

Il marketing strategico è l’insieme delle analisi e delle scelte che portano all’elaborazione di un business plan: in questo modo vengono stabilite le strategie e i prodotti con cui “aggredire” il mercato.

In definitiva quindi è possibile aumentare le vendite della tua impresa con il marketing.

Il marketing strategico si snoda in quattro fasi: ricerca, segmentazione, definizione del target e posizionamento.

Inizialmente si analizzano le tendenza di domanda e offerta, svolgendo indagini statistiche per verificare le prospettive di sviluppo, i trend, le caratteristiche dei consumatori a livello socio economico, psicologico, comportamentale. Si cerca di ricavare i bisogni manifesti e latenti, le dimensioni dei competitors, i fornitori e via dicendo.

Con la segmentazione si suddivide la potenziale clientela a seconda delle caratteristiche: così facendo è più semplice identificare i bisogni comuni ai vari gruppi e progettare prodotti o servizi adatti ai consumatori e competitivi rispetto alle concorrenti già avviate sullo stesso mercato.

Questa fase è strettamente connessa alla successiva del targeting, nella quale si individuano i segmenti più idonei al proprio business e si stabilisce il posizionamento del prezzo.

La strategia di marketing può essere indifferenziata se l’azienda propone la medesima offerta a tutti i target di clienti, formulando un unico programma di sviluppo cui cui attirare un numero di clienti il più possibile elevato.

Il marketing concentrato seleziona un unico segmento del mercato e personalizza la propria offerta in maniera estremamente mirata.

Il marketing indifferenziato invece decide di proporre più offerte e rivolgersi a più segmenti in maniera specifica. Questa scelta diminuisce il rischio di impresa perché diversifica la proposta su più categorie di consumatori (allo stesso modo in cui operano le compagnie di telefonia mobile).

In merito all’e-commerce, la vendita elettronica di beni e servizi che negli ultimi anni ha visto un incredibile sviluppo, il marketing strategico si adatta agli strumenti web, offrendo soluzioni convenienti e straordinariamente efficaci.

 

Sviluppare il proprio business con il marketingIl social media marketing ad esempio, sfrutta la potenza dei social network per generare pubblicità a basso costo, incentivando il passa parola e la condivisione di informazioni, opinioni, soluzioni.

L’email marketing è analogamente un potente strumento in grado di trasmettere contenuti personalizzati in maniera diretta, creando un canale completo di dialogo con il proprio cliente e soprattutto, fidelizzandolo sul lungo periodo.

La vendita multicanale infine, rappresenta un’interessante prospettiva per ampliare il proprio target di consumatori.

L’azienda può infatti decidere se vendere e offrire assistenza sul proprio sito internet ma anche su vetrine dalle immense potenzialità di visualizzazione come Amazon, Ebay e così via.

Il marketing strategico rappresenta una vera e propria chiave per il successo di ogni azienda, sia che questa si occupi di vendere prodotti, sia che si orienti alla promozione di servizi.

L’attenzione verso il consumatore assume una connotazione rilevante e accentra le decisioni dell’impresa: con la soddisfazione dei clienti finali, si genererà un business sempre più redditizio.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento