Marketing e vendite, la sales promotionTra l’applicazione delle regole del marketing e le vendite c’è una consecuenzialità diretta. E’ soprattutto la parte operativa del marketing a poter incrementare le vendite.

Le strategie di marketing mix si concentrano sulle scelte di pubblicità e promozione, su come migliorare il prodotto, aggiustare il prezzo e rendere efficiente la distribuzione, con il marketing possono migliorare le vendite.

Sono molti i tipi di marketing che possono concorrere positivamente al successo dell’azienda, e una delle ultime frontiere in questo campo e quella online; ma come funziona il marketing online?

Come il marketing aumenta le vendite

Ebbene, sappiamo come marketing e pubblicità aumentano le vendite di nuovi prodotti, spingono determinati formati, riparano la erronea percezione di un prodotto, scovano nuovi consumatori. C’è poi la sales promotion, che se usate in combinazione con altre leve del marketing, influisce sulle vendite nel breve e medio periodo. Oggi una crescente quota delle sales promotion sono sostenute dal direct marketing, tecnica che ha la capacità di instaurare un dialogo e di allacciare un contatto diretto, spesso personalizzato, con il mercato.

Il direct marketing aiuta le vendite se si è in possesso di conoscenze di mercato che consentano la selettività del messaggio (a un’audience preselezionata), la personalizzazione della comunicazione e misurabilità dell’azione: il consumatore può effettuare un ordine, l’acquisto o semplicemente interagire con l’azienda.

Il marketing operativo e i benefici nel breve periodo

 

Il marketing aumente le vendite grazie alla distribuzioneLe politiche di prezzo sono, poi, molto delicate, ma anche tali scelte di marketing mix spingono le vendite, se ben architettate. In questi giorni in Italia non c’è telegiornale che non parli dei problemi di Alitalia riconducendoli proprio a politiche di prezzo errate; pare che lo strapagato management e i cosidetti “capitani coraggiosi” abbiano deciso di fare concorrenza ai treni ad altà velocità che collegano Roma e Milano anzichè cercare di organizzare nuove tratte internazionali. Un’accurata analisi di marketing, e le vendite di biglietti forse non sarebbero crollate, o comunque non tanto da trascinare la compagnia sull’orlo del fallimento.

Le scelte di distribuzione sono altrettanto nevralgiche: iniziare con tutte le linee di prodotto o introdurle progressivamente? Rifornire il maggior numero possibile di rivenditori o un numero dettagliato di rivenditori più promettenti? Utilizzare un canale di vendita diretto, medio o lungo?

Infine, è siamo all’ultima delle quattro P (pubblicità, prezzo, posto-distribuzione e prodotto) del marketing mix diventano fondamentali le politiche di prodotto: segmentazione del mercato, gamma, ciclo di vita, marca e confezionamento. Potrebbe essere vincente, ad esempio, trovare quei segmenti di mercato in cui la concorrenza è sguarnita o in ritardo, oppure semplificare la gamma per favorire i modelli più venduti; e ancora, gestire al meglio il ciclo di vita del prodotto, programmando con cura restyling ed edizioni speciali del prodotto. E per tutte queste leve del mix di marketing, le vendite possono giovarne.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento