Pensare al marketing online porta inevitabilmente a riflettere su cosa sia, e su cosa potrebbe diventare, la “rete” nel futuro prossimo. Una campagna di marketing efficace, oggi potrebbe non esserlo domani, con conseguente dispendio di denaro, e tempo in ricerche e analisi ulteriori. Data la velocità con cui viaggia la “rete”, e il mondo insieme a lei, è difficile che si possano avere sempre i fondi per tenersi a galla nel marketing online.

La rete internet è vasta e non fa che allargarsi, coprendo sempre più aspetti della nostra vita. Ormai i siti internet sono accessibili da quasi qualunque dispositivo, e il marketing online deve tenere conto di questa pluralità di canali di comunicazione. Questi possono rivelarsi fonte inesauribile di contatti e potenziali clienti, o decretare la fine di un prodotto o di un servizio, che ha fallito nel comunicare il suo messaggio; ma come si caratterizza il marketing online?

Marketing online: il potenziale della rete, per il successo delle aziende

la pluralità dei canaliLe dimensioni della “rete” e le connessioni sempre più fitte tra persone renderanno, nel prossimo futuro, sempre più importante la capacità di identificare efficacemente e soprattutto rapidamente un brand: la coerenza dell’immagine aziendale è e sarà essenziale. Questo non significa che un logo o una tagline non possa evolversi nel tempo; ma l’evoluzione andrà sottolineata e spiegata ai clienti per non perderli e mantenere la loro fiducia nel tempo.

La semplice decisione di essere presenti sulla “rete” non garantisce profitti. Questa, infatti, pullula di prodotti simili e di servizi equivalenti. Il potenziale clienti che voglia orientarsi tra i risultati della sua ricerca, una volta premuto il tasto invio, ha bisogno di trovare nel minor tempo possibile la risposta migliore possibile al suo bisogno, reale o fittizio che sia.

Guardando specificatamente alle dinamiche che intercorrono tra un sito e un potenziale cliente, va notato che il tempo che un cliente dedica alla lettura di un sito, si è drasticamente ridotta e questa tendenza continuerà. Diventa, quindi, importante riuscire a mantenere l’attenzione viva e desta, e cercare di coinvolgere il cliente in modo che vada oltre il prodotto e si avvicini al suo produttore.

Messaggi diversificati per sfruttare il mercato globale di internet

 

i mezzi da sfruttareMolto più di adesso, il marketing online non potrà affidarsi a messaggi uguali per tutti, e confezionati una volta per tutte e per tutti. Non esistendo più le nicchie, nel senso pubblicitario classico del termine, c’è bisogno che la pubblicità nei nuovi canali, abbracci l’idea che chiunque può far parte di una nicchia; perché chiunque, in un momento della sua vita, può aver bisogno di un determinato prodotto. L’ottimizzazione SEO dei siti rimane di conseguenza ineliminabile.

Cosa va inserito però in un sito che voglia attrarre clienti? Osservando il presente, è facile notare come i social network debbano guidare, ora e in futuro, le scelte del marketing online. La condivisione dei contenuti, cresce in modo esponenziale, e tutti vogliono poter mostrare gli ultimi acquisti con un link o una foto. Anche quello è una forma di marketing prodotto dal cliente. Non avere un profilo sui social network principali, significa non poter raggiungere ricche fette di mercato.

La ricerca per parole chiave tramite motore di ricerca, abbiamo detto, deve essere tenuta presente con l’ottimizzazione SEO, ma nel futuro sarà altrettanto importante permettere ai clienti, effettivi o potenziali, di potersi connettere direttamente con il produttore. Tutto questo non semplicemente con un buon articolo promozionale, ma creando contenuti validi a prescindere. La validità del contenuto, poi, può essere di diversa natura.

Accanto ai testi ben scritti è importante che ci siano elementi visivi, statici e dinamici, che garantiscano questa connessione continua. Chi compra online non entra in un negozio fisico e l’ausilio visivo è fondamentale per decidere se vale o meno la pena passare del tempo sul dato sito. I social network che si basano sulle immagini, e possono rivelarsi, con la giusta gallery fotografica, un mezzo ideale per aumentare il bacino di utenza raggiunto e raggiungibile.

Nell’idea di condivisione, non va dimenticato che, oltre ad avvicinarsi al produttore, il cliente cerca sempre più un produttore che non voglia apertamente vendere qualcosa. Basta fare un giro in “rete” scegliendo un prodotto qualunque, per vedere come aumenti il numero di contenuti “free” o quasi. Il marketing online deve prevedere questi contenuti free, che se non hanno un riscontro immediato in termini economici, aiutano a creare un legame con il cliente; che sarà molto più felice di comprare quando avrà effettivamente bisogno di un prodotto.

Stabilire connessioni valide, proporre diversi tipi di contenuto che possano essere sfruttati per il passaparola, produrre un sistema che identifichi il prodotto, ma che avvicini il cliente al produttore; questi sono sicuramente tra i trend da tenere in considerazione nel marketing online del futuro.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento