Il Marketing Territoriale sta prendendo sempre più piede come ramo del marketing che si occupa di promuovere il territorio generando maggiori profitti dal turismo. Si tratta di una disciplina del marketing piuttosto moderna, non troppi anni fa infatti nessuno avrebbe mai preso in considerazione una massiccia campagna comunicativa fortemente legata al territorio per promuovere il turismo, il quale turismo veniva incentivano in modi differenti e soprattutto tramite canali differenti che spesso non avevano molto a che fare con i consueti canali comunicativi.

Da qualche anno a questa parte però il Marketing Territoriale ha preso molto piede e sta dando risultati eccellenti tanto che sempre più enti Regionali, Provinciali o Comunali lanciano campagna per promuovere il turismo nel loro territorio al fine di creare nuove opportunità di guadagno rendendo il territorio un vero e proprio prodotto da vendere.

Marketing Territoriale, quando il proprio paese diventa il prodotto

Il Marketing Territoriale promuove il turismo

Definire il Marketing Territoriale non è semplice, per farlo vogliamo accostare il territorio ad un comune prodotto o servizio. Così come si può fare per un comune prodotto così si può fare anche per il territorio, il prodotto viene commercializzato e pubblicizzato in un certo modo perché così si evince dalle analisi del mercato ed è praticamente la stessa cosa con il Marketing Territoriale. La propria regione o il proprio paese diventano un prodotto e vengono promossi attraverso una campagna comunicativa sui canali soliti del marketing per poter creare un valore aggiunto, o per meglio dire in parole più semplici per promuovere a livello turistico il territorio.

Tramite il Marketing Territoriale insomma quello che si vuole fare è promuovere le bellezze locali, il paesaggio artistico, le attrazioni i servizi alberghieri e quant’altro può risultare appetibili per i possibili “consumatori” che nel nostro caso ovviamente diventano i turisti.

La pianificazione è sempre alle base

Così come per il marketing tradizionale anche il marketing territoriale necessita di una attenta pianificazione e di una strategia che possa valorizzare a dovere ciò che il territorio ha da offrire. Non trattandosi di un prodotto che si può adattare, anzi si deve adattare, al mercato, il Marketing Territoriale differisce dal marketing tradizionale sotto certi aspetti mantenendo purtuttavia caratteristiche peculiari che non possono essere ignorate, una esempio banale? Pubblicizzare una località turistica balneare su canali sbagliati potrebbe non portare a nessun risultato! Senza una pianificazione ed una strategia è più che evidente che non si possono che ottenere dei risultati davvero mediocri.

Il Marketing Territoriale deve essere ben pianificato

Il Marketing Territoriale è dunque uno strumento importante con il quale valorizzare il proprio territorio e renderlo appetibile per i potenziali turisti, come sempre però quando si parla di marketing anche il Marketing Territoriale necessita gioco forza di una strategia frutto di una pianificazione attenta che non può che nascere da attente valutazioni di mercato.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento