Per social media marketing si intende un ramo del marketing che studia le regole e le mode del web, generando traffico e visibilità attraverso le comunità virtuali ed i social network.

Per ottimizzare i risultati del marketing sociale, il primo passo è la raccolta delle informazioni e dei consigli di utilizzo in merito a questi nuovi strumenti online, a disposizione delle aziende.

In cosa consiste il social media marketingI siti social sono tra i più visitati del momento e sono frequentati da milioni di persone ogni giorno: questo fa comprendere facilmente la potenzialità del social media marketing nell’ambiente professionale, come del resto resta importante una buona strategia di marketing commerciale.

Facebook ad esempio è uno dei principali oggetti del social media marketing ed ha una comunità di oltre 750 milioni di utenti attivi, eppure non è l’unico social network di successo.

Altri esempi di siti social particolarmente trafficati sono Twitter (legato ad una informazione concisa ed essenziale), LinkedIn (rivolto ad ampliare i contatti lavorativi), Youtube (per la condivisione di contenuti video) e MySpace (per chattare con gli amici e farsi conoscere).

Si stima quindi che al mondo almeno un miliardo di persone utilizzi queste comunità virtuali: i dati, le opinioni, la facilità di condividere informazioni e raccogliere pareri rappresenta una vera miniera d’oro per ogni imprenditore che voglia sviluppare la propria attività attraverso il web.

Parallelamente alla crescita dei social network, diventano sempre più numerose le aziende ed i professionisti che si rivolgono ad esperti di social media marketing, cercando di entrare nei meccanismi del mondo online sfruttandoli a proprio vantaggio.

Solo alcune realtà hanno un solido successo in questo campo, mentre la maggior parte non ottiene i risultati sperati.

La spiegazione risiede nella mancanza di strategia: il successo del social media marketing è sempre preceduto da un vero e proprio piano di marketing.

 

Per raggiungere i migliori risultati in questa disciplina bisogna rispettare alcuni principi fondamentali. La prima regola è comprendere il funzionamento di ogni social network, in modo da avere una chiara visione di insieme, scoprire le abitudini, le attitudini degli utenti e tutte le potenzialità di ogni piattaforma.

Il secondo principio da rispettare è l’individuazione del corretto social network: non è infatti detto che ogni attività sia idonea ad essere presentata su Facebook, piuttosto che su Youtube o Twitter.

Ci sono professionisti che hanno necessità di fornire un’informazione rapida e sintetica: in questo caso Twitter raggiungerà in tempo reale tutti gli utenti follower.

Ci sono aziende che invece possono trarre maggiore vantaggio da un piano di social media marketing che sviluppi una ricca pagina Facebook, da aggiornare costantemente con contenuti accattivanti ed utili per i propri iscritti.Sfruttare le potenzialità dei social network per la propria attività

La scelta del social network ideale si basa anche sul tipo di prodotto o servizio da commercializzare: una scuola che vuole vedere dei corsi privati per imparare un mestiere o una scuola di musica, potrebbero trovare un pubblico più interessato pubblicando dei video esemplificativi su Youtube.

Il terzo comandamento per riuscire ad emergere con il social media marketing è sicuramente l’onestà. Le informazioni su internet viaggiano in tempo reale e qualsiasi errore od omissione può raggiungere immediatamente tutti gli utenti, clienti vecchi e potenziali.

Un atteggiamento preciso, sincero e puntuale servirà a trasformare eventuali problematiche in un esempio di come l’azienda sia stata capace di risolvere un problema, favorendo una sempre maggiore fidelizzazione del proprio utente – cliente.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento