0 oggetti | €0

Aumentare la memoria senza stress, ecco come!

aumentare memoria: metodologie In quest’ articolo ci occuperemo di vedere come sia possibile aumentare la memoria. Quest’ ultima, rappresenta una delle funzioni cognitive che ci permette di ricordare il nostro vissuto.  Essa infatti rappresenta il nostro archivio personale in grado di conservare elaborare e restituire una serie di informazioni.   Possiamo suddividere secondo le funzioni rispettive 3 aree della memoria con potenzialita’ similari tra loro:  rispettivamente si hanno la memoria a breve termine, quella a medio termine e quella a lungo termine.

1) La memoria a breve termine e’ l’ area in cui arrivano per la prima volta tutte le informazioni o stimolazioni sensoriali che riceviamo dal mondo esterno. Essa come appunto si dice ha una capacita’ molto limitata nel tempo di mantenere le informazioni. In media possiamo calcolare un periodo di mantenimento di pochi minuti.

2) La memoria a medio termine e’ l’ area in cui vengono mantenute delle informazioni che sono state impiegate almeno una volta. Nel migliore dei casi questa parte mantiene delle informazioni per almeno un paio di settimane prima di essere dimenticate o passate alla memoria a lungo termine.

3) La memoria a lungo termine e’ l’ area nella quale le informazioni rimangono piu’ a lungo possibile, in cui cioe’ vengono arichiviate delle procedure che effettuiamo in modo quotidiano o piu’ volte al giorno e anche tutta una serie di ricordi e situazioni che fanno parte del nostro vissuto.

Ecco quindi come aumentare la memoria è veramente possibile, continua a leggere.

Aumentare la memoria, mediante test ed allenamenti

Secondo le ricerche riguardanti le scienze cognitive, e la PNL, e’ possibile testare sia la capacita’ di memorizzazione che poterla incrementare e migliorare.  Un semplice esperimento consiste nel leggere, memorizzare e riscrivere una serie di parole (generalmente nomi di persone o cose) potendo verificare (una volta trascorsi almeno 60-120 secondi), quanti ne verranno riportati e riscritti.

Sulla rete e in letteratura scientifica esistono innumerevoli corsi dedicati al miglioramento della propria memoria. Si considera in principio le capacita’ di memorizzazione che ognuno di noi possiede ed in base a queste si puo’ riuscire a migliorarle a prescindere dalla predisposizione a ricordare poco o molto.

Lo studioso Gianni Golfera, insieme ad un equipe del San Raffaele di Milano ha messo a punto il sistema Gigotec che e’ rappresentato da un insieme di tecniche (e’ possibile seguire dei corsi), mediante le quali si riesce a sviluppare in modo molto efficace la propria capacita’ di memorizzazione. Egli stesso, sottoposto ad una serie di test cognitivi ha sbalordito per le sue potenzialita’.

Il poligono della memoria

 

metodologia per aumentare la memoriaIl poligono della memoria, rappresenta l’ insieme di 4 elementi cognitivi che permettono di creare incredibili associazioni semantiche per permettere un incremento della memoria.  Gli elementi in questione scaturiscono dal principio, per cui il ricordo di una data circostanza e’ piu’ marcato, in funzione di un coinvolgimento emotivo notevole.

I 4 elementi sono rispettivamente: l‘ esagerazione, il movimento, l’ associazione inusuale e il coinvolgimento emotivo. 

L’ allineamento di questi 4 elementi da origine all’ effetto di memorizzare a medio o lungo termine una data situazione, bypassando la memoria a breve termine. Il tutto e’ spiegabile per un semplice principio: quello di associazione tra un concetto ed una immagine, per poi trarre le opportune conclusioni e giungere all’ informazione che ci interessa.

Se riflettiamo bene, si tratta in fin dei conti dei rebus, cioe’ i quesiti ottenuti mescolando illustrazioni e sillabe o preposizioni, al fine di indovinare la reale parola ottenuta.

Nel caso dei numeri, il principio e’ leggermente piu’ complesso: si tratta infatti di associare varie tipologie di meccanismi. Ad esempio numeri che ricordano la propria data anagrafica, il numero civico di casa, il numero di figli etc, oppure ancora esistono due metodi per cui nel primo si associa alla forma della cifra stessa un oggetto, animale, etc. oppure ancora si associa il significato della tradizionale smorfia napoletana, in cui la tradizione ha attribuito ad ogni situazione un certo numero.




0 commenti /

Lascia un commento →

Lascia il tuo commento