Memoria di ferro: alcuni semplici consigli In quest’ articolo ci occuperemo di valutare le questioni che riguardano la memoria, ovvero i dovuti accorgimenti per tenerla in esercizio nel tempo.

Esistono dei periodi specifici, nei quali, per cause varie si ha difficoltà a memorizzare e studiare. Mediante una serie di piccoli accorgimenti saremmo in grado di poter riportare in perfetta efficienza la nostra memoria, e ad incrementarne le su funzionalità.

In linea generale, occorre avere uno stile di vita sano, con un’ alimentazione equilibrata, sufficienti ore di sonno, attivita’ fisica, etc; esistono poi veri e propri metodi per incrementare la memoria, ecco le tecniche di memorizzazione che funzionano.

Memoria di ferro: alcuni semplici consigli

Partiamo con il presupposto di ricordare alcuni semplici consigli, tra cui il metodo di studio mediante le mappe concettuali, attenzione durante le lezioni, ripetizione a voce alta, etc.  Iniziamo dal concetto riguardante la corretta alimentazione, ovvero l’ insieme equilibrato di nutrienti da assumere durante il giorno. In tal senso, partiamo dal presupposto che il fosforo, ottimo elemento per la memoria, non e’ contenuto soltanto nel pesce, ma in molti altri alimenti.

La dieta, quindi deve prevedere un giusto apporto di frutta e verdura, una serie di pasti piccoli ed intermedi, durante il giorno, allo scopo di mantenere elevato il nostro metabolismo. Altra considerazione va fatta per la colazione, che dovrà essere abbondante, al fine di avere degli effetti duraturi fino al pranzo.

Le ore di sonno, rappresentano poi un utilissimo alleato per la nostra memoria. Se ne considerano almeno 7, per poter avere una giornata successiva, pienamente fruttuosa. Sono da evitare poi, alcuni “strappi”, come per es. il rientro a tarda ora, la discoteca, se fatti tutte le sere.

Essi, inoltre andrebbero evitati nei periodi di studio, perchè sicuramente non fanno bene al nostro organismo.  Ultimo aspetto riguarda l’ ambiente di studio, costituito da una camera ben areata, con un microclima non estremo (eccessivo calore o freddo), ed infine un’ adeguata fonte di illuminazione artificiale per studiare nelle ore serali. Nel caso in cui si ha la possibilità di poter studiare all’ aria aperta, meglio ancora.

 Memoria di ferro: ulteriori consigli

 

Memoria di ferro: ulteriori consigli La memoria, va tenuta sempre in allenamento, mediante una serie di attività diverse.

In tal senso l’ enigmistica, i giochi di carte, i rebus, gli scacchi, la dama, etc. rappresentano un ottimo metodo per allenare la nostra memoria.

In passato, senza le agende elettroniche nei telefoni cellulari, si era spesso costretti a ricordare parecchi numeri di telefono a memoria, che spesso venivano scritti sulle agendine cartacee.

In ultima analisi, vale la pena ricordare la lettura, intesa come un sistema per allenare la mente e renderla sempre elastica. 

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento