Se stai cercando un metodo efficace per apprendere la lettura rapida, continua a leggere questo articolo e scopri alcuni consigli utili.

La lettura rapida è un moderno sistema di lettura che consente di aumentare tantissimo la normale velocità di lettura, senza compromettere la comprensione del testo.

Il sistema di lettura rapida è una tecnica ambita da studenti sotto esame, professionisti che vogliono tenersi aggiornati e semplici appassionati di libri.

un metodo efficace di lettura rapidaImparare a diventare un lettore veloce è piuttosto semplice ma ci vuole pazienza ed esercizio: i risultati però possono essere davvero sorprendenti e vale la pena cimentarsi nell’impresa.

Il primo aspetto da considerare è l’ambiente di lettura: la luce deve essere naturale o alogena e provenire sempre dalle spalle del lettore per non affaticare gli occhi. La posizione di lettura inoltre deve essere una seduta confortevole (mai leggere da stesi per non compromettere postura e livello di attenzione!).

Un consiglio fondamentale per chi si appresta alla lettura rapida è abbandonare due tradizionali comportamenti dei lettori “comuni”, ossia la regressione (tornare indietro per rileggere informazioni che ci sembra di aver lasciato indietro) e la ripetizione mentale delle parole (che raddoppia i tempi necessari a completare la pagina).

Le prime volte che ci si cimenta nella lettura veloce è consigliabile fissare alcuni momenti per il rilassamento degli occhi.

 

Per riposare la vista possiamo sbattere le palpebre ad un ritmo regolare, sbadigliare, distogliere lo sguardo dal testo, togliere gli occhiali o massaggiare gli occhi.

Il principale esercizio di lettura rapida è allenare l’occhio a ritmi sempre più sostenuti: la vista deve scorrere velocemente sul testo, senza intoppi, senza tornare indietro. Con l’abitudine, l’occhio imparerà a massimizzare il tempo che gli concediamo ed il cervello farà lo stesso.

Molte persone sospettano che la lettura rapida inibisca la comprensione di ciò che si sta leggendo. In realtà accade esattamente il contrario perché la mente ha il tempo di concentrarsi su quello che l’occhio sta facendo, senza divagare in pensieri estranei e collaterali.

Non capiterà più dunque di arrivare al termine della pagina e realizzare di non aver compreso una parola di ciò che si è appena letto!

Un interessante risvolto della lettura rapida è comprendere come solo il 30% del testo contenuto in una pagina sia davvero importante: il resto delle parole è del tutto secondario (commenti, introduzioni, parentesi…).il metodo infallibile per la lettura rapida

Se avessimo la necessità di leggere un grosso volume in poche ore, la lettura rapida può esserci di grande aiuto. In questo caso però, non faremmo comunque in tempo a sfogliare ogni singola pagina.

Possiamo allora individuare i capitoli più importanti sfruttando la struttura dell’indice, e dedicandoci soltanto alla lettura del primo e dell’ultimo paragrafo di ogni capitolo – chiave.

La lettura rapida incontra due validi alleati nella memoria e nella concentrazione: sviluppando le nostre capacità mnemoniche ed evitando distrazioni, potremmo massimizzare il tempo e gli sforzi, diventando in breve tempo degli ottimi esponenti dell’apprendimento veloce.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento