La lettura veloce è un metodo che mira ad allenare le capacità potenziali di occhi e cervello con lo scopo di dimezzare i normali tempi di lettura e contemporaneamente di ottimizzare la comprensione.

Tutti infatti possediamo la capacità di leggere velocemente, in virtù della umana conformazione degli organi coinvolti in questa attività. Se alcuni di noi ancora non ci riescono è solo perché non hanno mai fatto pratica.

La lettura veloce può essere paragonata al saper guidare la bicicletta: è una questione di equilibrio e una volta capito il sistema, sapremo applicarlo in automatico, minimizzando gli sforzi del nervo ottico e allargando il nostro campo visivo.

Tecniche di lettura veloce: 3 segreti per apprenderle

Lettura Veloce: 3 consigli pratici

1) Leggere visivamente.

Ai bambini si insegna a leggere ad alta voce, in modo che possano imparare bene le regole della fonetica ed interiorizzarle. Tuttavia il rimbalzo del suono nell’orecchio richiede del tempo; per questo il primo consiglio utile è affidarsi agli occhi e agli input che questi ricevono. Un buon esercizio può essere quello di guardare un palazzo per qualche istante per poi dire di quanti piani o di quanti balconi è composto.

2) Leggere concetti e non sequenze grammaticali.

Per comprendere questo consiglio è sufficiente pensare ai pensieri: questi non sono formulati secondo sintassi o regole grammaticali, sono piuttosto immagini, parole, idee, colori. Quindi l’occhio dovrà allenarsi a vedere per primi i termini che veicolano significato. Un sistema utile per raggiungere questo scopo, è servirsi di un “puntatore” durante la lettura – che può essere una matita o anche il dito – e costringere gli occhi a leggere il testo alla velocità del puntatore.

3) Avere una percezione sintetica piuttosto che analitica. Cogliere l’intero.

In effetti quando guardiamo un oggetto o un paesaggio la nostra mente fatica a cogliere immediatamente il tutto e tende a soffermarsi su uno o più dettagli. Per vedere la totalità dell’elemento bisogna cambiare la prospettiva dell’approccio alla comprensione. Nel caso specifico della lettura, di solito impariamo a leggere un testo soffermandoci su ogni parola, ma la nostra mente può assimilare molte parole con un solo colpo d’occhio, pertanto sforzare gli occhi a scorrere da una frase all’altra – invece che da una parola all’altra – abituerà il cervello ad un ritmo molto più veloce. Quest’attività in un Lettura Veloce: 3 consigli pratici primo momento potrebbe andare a discapito della comprensione, ma è solo questione di tempo e di allenamento.

Lettura veloce: trova il metodo più adatto a te

Questi sono soltanto 3 consigli che mirano a sviluppare delle capacità che il cervello per sua natura già possiede, ma che le nostre consuete tecniche di comprensione – dall’approccio per lo più analitico – tengono sopite. Per questo una pratica costante delle tecniche di lettura rapida, consente a chiunque di aumentare la velocità di lettura e di ottimizzare la comprensione.

Ma prima, bisogna individuare la tecnica più congeniale alle proprie abitudini di lettura. A tal fine sono stati pubblicati manuali e guide sui vari metodi si lettura veloce e il web è ricco di spunti per chi vuole diventare un velocista della carta stampata: corsi on-line, dispense e tutorial tutti corredati da esercizi efficaci e divertenti. Insieme ad un approfondimento sulle tecniche di memoria, da applicare anche e soprattutto in questo campo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento