Claudia Rainville: superare il malessere con la metamedicina

Superare il malessere attraverso la Metamedicina è uno degli scopi che la pratica si prefigge. La Metamedicina, infatti, prevede nella sua natura un cammino profondo di auto conoscenza e di consapevolezza della malattia o del malessere, per poter affrontare il problema senza paura, conoscendolo nel profondo.

Prova la metamedicina per combattere le malattie psicosomatiche.

Claudia Rainville è la madre spirituale della Metamedicina, pratica nata ufficialmente nell’anno 1987.

Le sue teorie, frutto di oltre due decenni di esperienza sui pazienti, ma anche di un percorso di vita importante, sentito e votato alla conoscenza dell’essere umano, sono raccolti in numerosi saggi dall’alto valore letterario.

Capire il malessere  e soprattutto la fonte diviene quindi il primo passo nella terapia legata alla Metamedicina.

Caludia Rainville paragona la Metamedicina ad un iceberg e il paragone diviene molto chiaro per spiegarne la natura.  Quando ci si rivolge ad uno specialista oppure a diversi pareri medici la medicina tradizionale va a scalfire la punta dell’icebrg, la sua parte più visibile e superficiale.

Ma il problema, o meglio la radice del problema rimane sott’acqua e questa è la causa di cure sbagliate o superficiali, non ne viene curata la parte più profonda, la vera e propria causa del malessere.

Ecco quindi che l’operatore della Metamedicina, attraverso delle terapie particolari cerca di far capire al paziente la causa. Essa può essere di varia natura, legata a degli episodi  della vita, a delle situazioni che si ripetono nell’esistenza della persona, oppure può essere legata alla presenza di particolari persone che vanno ad indurre sentimenti contrastanti.

L’importante è capire, prendere coscienza della causa del malessere per poi riuscire a combatterne la causa principale.

In questo modo la Metamedicina diviene una pratica che sfrutta l’amore per se stessi perché alla presa di coscienza andrà a seguire un processo di guarigione legato all’autoinduzione del benessere.

 

Claudia Rainville: superare il malessere con la metamedicinaMolte la natura di alcune malattie viene definita psicosomatica, in quanto generata dalla forza mentale che va ad agire sulla parte fisica del corpo. La Metamedicina agisce al contrario. Cerca di capire superando il livello coscio le cause e attua un’induzione alla guarigione oltre i limiti mentali apparenti.

La Metamedicina ha quindi come obiettivo principale quello di guidare le persone verso il risveglio della coscienza. Citando un passo degli scritti di Claudia Rainville:

È prendendo coscienza delle cause dei nostri malesseri e delle nostre malattie che prendiamo gradualmente coscienza che nulla è per caso, che ogni evento che abbiamo incontrato o che incontriamo nella nostra vita è il frutto dei nostri pensieri, delle nostre parole o delle azioni che facciamo e che ogni evento ha qualcosa da insegnarci sulla via della nostra evoluzione.

una medicina che diviene quindi un’arte di vivere in armonia con il mondo che ci circonda. La Metamedicina infatti non vuole dare la colpa del malessere alle situazioni esterne o alle persone ma vuole ricercarne le cause in modo profondo, per potere tornare ad un rapporto di pace con l’umanità in modo armonioso e duraturo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento