Come trovare la carica giusta sul lavoro


Come trovare la carica giusta sul lavoroSei seduto alla tua scrivania con una lista di mail a cui rispondere e un lavoro da finire dalla sera prima, ma nonostante queste incombenze non riesci a trovare la motivazione per iniziare e perdi tempo continuando ad aggiornare la home page di un quotidiano on line.

Cosa ti sta succedendo? È molto probabile che tu abbia perso l’entusiasmo per ciò che devi fare.

Com’è possibile che alcuni giorni ci si senta in grado di conquistare il mondo, e altre volte, al contrario, la motivazione è a zero e al lavoro il più piccolo compito sembra poterti risucchiare tutte le energie? La risposta è molto semplice: la motivazione è alimentata dal tuo livello di desiderio e impegno. Quando entrambi mancano, ecco che tutto sembra non avere più senso.

Trovare la giusta motivazione al lavoro

Nella vita – quella lavorativa in particolare – ci sarà sempre qualcosa che deve essere fatto controvoglia, ma avvicinandosi a questi compiti con la giusta prospettiva è possibile gestirli in modo veloce e positivo.

Ecco come.

Il modo migliore per modificare le tua azioni, specialmente quando dal punto di vista professionale riguardano un lavoro noioso o un compito particolarmente pesante, è quello di circondarti di modelli positivi.

Trovare la giusta carica | Motivazione al lavoroCerca attorno a te qualcuno con dei compiti simili ai tuoi e che stimi in quanto persona positiva ed energica. Qualcuno che non si faccia scoraggiare dalle difficoltà e che prenda le sfide come opportunità per migliorarsi. Una volta trovata questa persona osservala con cura: le reazioni, gli atteggiamenti, le posture, i ragionamenti. Indaga in particolar modo su come riesce a mantenere alta la sua motivazione.

Una volta ottenuto un “quadro completo” della sua personalità cerca di prendere esempio, di fare tue alcune le caratteristiche che più ti sono piaciute: scoprirai che siete più simili di quel che pensi, ciò che cambia è solamente il punto da cui partite quando dovete affrontare un problema.

Non farti trascinare in basso

Così come è importante circondarsi di esempi positivi, è altrettanto vitale evitare tutte quelle persone che possono scoraggiarti e portarti verso il basso.

Può essere il collega che si lamenta da mattina a sera, quello pessimista o quello senza ambizioni… per quanto tu possa considerarli amici, cerca di non passare troppo tempo in loro compagnia: il rischio è quello di farti trascinare in una spirale di negatività che può portarti a pensare “in piccolo” e a perdere di vista i tuoi obiettivi.

Infine mantieni il focus sui risultati. Ogni volta che hai la tentazione di rimandare un lavoro noioso o che non puoi fare a meno di sbuffare davanti all’ennesimo intoppo, pensa alle conseguenze delle tue azioni: come potrebbero influire sui tuoi obiettivi? Questa domanda ti aiuterà a schiarire le idee e a riconnettere la tua motivazione con i tuoi obiettivi, evitando il crollo.

0 Commenti

Lascia un commento

    Lascia il tuo commento

    Lascia un commento