medicina olistica cosa curaIn maniera sempre più diffusa si sente parlare di medicina olistica. La medicina olistica contiene nella sua etimologia l’essenza della sua spiegazione più intrinseca.

Medicina olistica per l’appunto significa “curarsi nell’insieme” o meglio “curare tutto nel suo insieme”; ma come funziona la medicina olistica?

Ma di fatto cosa può curare la medicina olistica?

La domanda non è delle più semplici considerando il fatto che questo tipo di medicina spesso trova difficoltà nella sua diffusione per quelli che sono gli attuali parametri normativi che la regola. In virtù di questa ragione possiamo benissimo dire che piuttosto che curare, la medicina olistica aiuta a prevenire qualsiasi tipologia di malattia ed è un’ottima alleata della cosiddetta medicina allopatica o tradizionale.

La medicina olistica parte dal presupposto che, nella sua dimensione, non cerca solo di porre rimedio al dolore di un individuo, bensì previene mediante l’utilizzo di molte metodologie di anticipare preventivamente questi mali verso i quali si è portati a volte geneticamente, altre costituzionalmente altre ancora per uno scorretto stile di vita.

La medicina olistica curando pertanto il cuore e la mente o meglio ancora l’anima arreca ad ogni singola persona un equilibrio psico fisico fondamentale per evitare ricadute e ripercussione da un punto di vista fisico.

La medicina olistica possiede molte frecce nel suo arco essendo di fatto composta da tantissime materie interconnesse tra di loro. Ricordiamo le più importanti: la Floriterapia ovvero l’armonizzazione della psichè mediante l’utilizzo dei fiori di bach, l‘agopuntura ovvero la energizzazione o deenergizzazione energetica dei meridiani che ha risolto moltissime patologie, la kinesiologia applicata ovvero la connessione degli organi interni a singoli muscoli che una volta testati ci diranno il grado di efficienza sia muscolare che degli organi interni, l’omeopatia di cui abbiamo già parlato abbondantemente in altri articoli.

In questo vastissimo panorama sarà il terapeuta che in base all’individuo e al suo grado di specializzazione in ogni ramo, cercherà di trovare la “cura” migliore per risolvere le patologie in atto tra le tante offerte dalla medicina olistica.

 

Abbiamo quindi visto come la medicina olistica possa veramente essere utile nel panorama attuale soprattutto come valida alleata della medicina medicina olistica cosa può curaretradizionale. Non dimentichiamo infatti che quest’ultima si avvale tantissimo dell’utilizzo della prima. Sono ormai molto diffusi medici che si sono specializzzati in agopuntura, omeopatia e floriterapia andando così ad arricchire le loro competenze.

Tutto ciò permette un servizio sicuramente migliore per il paziente che verrà trattato non soltanto come un caso patologico da risolvere ma come un soggetto che va compreso nel suo corpo ma anche nella sua anima al fine del superamento della malattia mediante la medicina olistica.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento